216 CONDIVISIONI
25 Luglio 2022
10:45

De Ligt al Bayern getta ombre sugli allenamenti della Juventus: Nagelsmann incredulo

Dopo i primi allenamenti al Bayern Monaco, Matthijs de Ligt ha messo in dubbio il lavoro atletico svolto alla Juventus: Nagelsmann ha raccontato, sorpreso, la confessione dell’olandese dopo una seduta neanche troppo intensa.
A cura di Fabrizio Rinelli
216 CONDIVISIONI

Matthijs de Ligt ha fatto trascorrere solo due giorni dal suo arrivo al Bayern Monaco prima di andare realizzare il suo primo gol con la maglia dei bavaresi. Nell'amichevole vinta dalla squadra di Nagelsmann 6-2 contro il Dc United di Wayne Rooney, il difensore olandese ha siglato uno splendido gol al volo che ha fatto subito esaltare i tifosi tedeschi. Il suo arrivo al Bayern è stato infatti roboante e il suo esordio con gol è stato la ciliegina sulla torta a un trasferimento che ha fatto subito rumore, non tanto per i 67 milioni di euro più 10 milioni di euro sborsati dai bavaresi nelle casse della Juventus, quanto per le parole dello stesso De Ligt in occasione della sua presentazione ufficiale in cui ha mandato qualche stilettata a distanza allo stesso club bianconero.

"Penso che il modo in cui gioca il Bayern è lo stesso con cui ho giocato all'Ajax, mentre alla Juve era un po' diverso. Io penso di essere uno che difende, ma anche uno con qualità nel giocare il pallone" riferendosi alle strategie tattiche viste soprattutto nell'ultimo anno alla Juve. Queste e altre dichiarazioni precedenti, soprattutto relative alla sua voglia di cambiare aria, avevano fatto andare su di giri Bonucci: "Alcune sue dichiarazioni lasciavano capire che non voleva restare alla Juventus – aveva detto il difensore bianconero – Però penso che alla base di tutto serva rispetto, il gruppo con cui è stato per tre anni gli è servito per crescere ma certe frasi dette in Nazionale sono state poco carine".

Oggi l'ennesima puntata dopo il suo arrivo al Bayern Monaco. Nagelsmann, allenatore dei bavaresi, svela un colloquio avuto con lo stesso De Ligt poco dopo gli allenamenti che ha lasciato sorpreso il tecnico. Anche in questo caso è la Juve a essere tirata in ballo dal difensore olandese.

De Ligt ha realizzato il suo primo gol con Bayern nella gara d’esordio in amichevole.
De Ligt ha realizzato il suo primo gol con Bayern nella gara d’esordio in amichevole.

Il Bayern Monaco è in torunée negli Stati Uniti per alcune amichevoli che anticipano la regolare stagione. I bavaresi con De Ligt hanno messo a segno un colpo importante nonostante la perdita di Lewandowski finito al Barcellona. Un elemento importante il difensore olandese che ha dimostrato subito la sua forza e il carattere che da sempre l'ha comunque contraddistinto anche in bianconero. Al termine di una delle sedute d'allenamento svolte dai bavaresi, Nagelsmann ha parlato in conferenza stampa della situazione generale della squadra, della condizione dei giocatori e anche nello specifico ha raccontato un episodio curioso relativo proprio a De Ligt.

Il difensore olandese si sentiva stravolto al termine di una seduta atletica d'allenamento e si è rivolto direttamente a Nagelsmann: “De Ligt mi ha detto che l'allenamento di oggi è stato il più duro degli ultimi 4 anni – spiega lanciando indirettamente un'altra stilettata alla Juventus – E non è stata nemmeno una sessione così difficile. Era normale per il Prof. Broich, forse un po' più facile di una normale seduta”. L'allenatore del Bayern aggiunge: "Ho sentito che non è facile tenersi in forma in Italia – spiega ancora – Dobbiamo allenarci duramente con lui…".

De Ligt ha giocato alla Juve per tre stagioni in cui il difensore olandese sicuramente ha trovato qualche difficoltà avendo vissuto l'esperienza alla Juventus con ben tre allenatori diversi: Sarri, Pirlo e Allegri. Possibile che sia rimasto spaesato da questa condizione in una fase di crescita cruciale della sua carriera. Da sottolineare come la seduta d'allenamento del Bayern non fosse neanche delle più dure, ecco perché poi Nagelsmann ha spiegato che dovranno lavorare duramente con lui forse per fargli recuperare fisicamente quella condizione che alla Juve, evidentemente, non ha mai raggiunto…

216 CONDIVISIONI
Capello stuzzica De Ligt:
Capello stuzzica De Ligt: "Che differenza c'è tra Bayern e Juve?". E viene fuori la sua verità
L'errore di De Ligt condanna il Bayern al pareggio: ha causato il rigore decisivo allo scadere
L'errore di De Ligt condanna il Bayern al pareggio: ha causato il rigore decisivo allo scadere
de Ligt svela il vero motivo dell'addio alla Juve: picconate sul progetto di Agnelli
de Ligt svela il vero motivo dell'addio alla Juve: picconate sul progetto di Agnelli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni