Dopo il ritorno alla vittoria contro il Torino, l'Inter non vuole fare passi falsi in caso del fanalino di coda Spal. Antonio Conte nel classico appuntamento con la stampa della vigilia, oltre a parlare del percorso di crescita della sua squadra ha fatto il punto anche sulle condizioni dei calciatori reduci da infortuni. L'allenatore dell'Inter si è soffermato sulla situazione di Sensi, Barella e Lukaku, con la speranza di recuperare questi ultimi due per la Roma.

Inter, quando tornerà in campo Lukaku

In vista del rush finale della Serie A, Antonio Conte spera di avere a disposizione tutta o quasi la rosa dell'Inter. Ai microfoni di Inter Tv, nella conferenza della vigilia il mister nerazzurro ha parlato delle condizioni degli infortunati, dimostrandosi ottimista in merito a Lukaku e Barella, che potrebbero essere pronti per la Roma: "Nicolò sta lavorando con la palla, ci auguriamo di averlo per la prossima partita. Romelu? Sta smaltendo questa contrattura che ha avuto, speriamo di averlo quanto prima". Nessuna certezza invece sugli altri due centrocampisti Sensi e Vecino: "Stefano sta continuando a fare cure, mentre Vecino ha questo problema al ginocchio e non riesco a darvi informazioni sicure". Buone notizie per Moses che invece è recuperato.

Prima di pensare a chi tornerà con la Roma concentrazione massima sulla Spal, che l'Inter non dovrà assolutamente sottovalutare: "Le insidie sono quelle di affrontare il match non con la giusta determinazione e attenzione fin dal fischio d'inizio. Affrontiamo una squadra che ha una classifica deficitaria, ma non dimentichiamo che avranno grandi stimoli perché affrontano l'Inter, per cui bisognerà fare grande attenzione . Conterà molto il nostro atteggiamento". Parole di stima per Gigi Di Biagio: "È un ragazzo molto serio e preparato, sa quello che vuole. È arrivato in una situazione delicata, ma sono esperienze che ho fatto anche io ed è giusto che le faccia".