Il Bologna, come all'andata, in rimonta batte il Brescia. La squadra di Mihajlvoic domina ma passa in svantaggio al 35′, quando segna su rigore Torregrossa. Sul finire del primo tempo con un diagonale meraviglioso pareggia Orsolini, all'89' Bani segna il gol della vittoria. Il Bologna vince 2-1 e si porta a un solo punto dal sesto posto.

Torregrossa e Orsolini

I moduli sono i soliti, 4-2-3-1 per il Bologna e trequartista alle spalle delle punte nel Brescia, ma i due allenatori comunque sorprendono perché davanti ci sono Palacio (e non Barrow) e il francese Ayé (preferito a Donnarumma). La sorpresa più bella a tutti la fa Mihajlovic, che si presenta in panchina dopo cinque giorni in clinica. Il Bologna parte forte e dopo un paio di minuti già colleziona palle gol, quando Sansone si fa male, ed esce in lacrime, cambia qualcosa. Barrow e Palacio devono alternarsi tra la fascia e la posizione centrale e i rossoblu ne risentono, poi i quattro componenti dell'attacco di Mihajlovic trovano equilibrio e ci provano con continuità, il gol non arriva però. E il Brescia improvvisamente passa in vantaggio, Mbaye stende Dessena in area, rigore netto che Torregrossa trasforma, 1-0. L'attaccante poco dopo viene ammonito, era diffidato e salterà la prossima gara di campionato. Al 43′ il Bologna pareggia, il gol è bellissimo, il marcatore è Orsolini, che stoppa al volo, si gira rapido e con altrettanta sveltezzza calcia e in diagonale supera Joronen.

Decide un gol di Bani all'ultimo minuto

Nella ripresa il Brescia si ripresenta con il 3-5-2 e così blocca le fonti di gioco del Bologna e soprattutto neutralizza Orsolini, che si vede molto poco, e viene anche sostituito. La squadra di Corini in realtà non riesce a creare tante occasioni, ma non subisce troppo, anche se il portiere Joronen è comunque uno dei protagonisti con delle parate, una su Barrow e una splendida su un colpo di testa di Soriano. All'89' il Bologna trova il gol della vittoria con Bani che sfrutta un errore enorme di tutta la difesa del Brescia. Il Bologna vince 2-1 e si porta a una sola lunghezza dal sesto posto, l'ultimo utile per l'Europa League, il Brescia resta all'ultimo posto.