1.708 CONDIVISIONI

Vince l’oro, poi asciuga le lacrime dell’avversaria: “Tu puoi farcela”. Sono amiche fin da bambine

Spirito sportivo e afflato umano al loro massimo dopo la finale di tennistavolo femminile ai Giochi Panamericani. La brasiliana Bruna Takahashi è crollata in lacrime dopo essere stata battuta dalla portoricana Adriana Diaz. “Tu puedes”, le ha detto più volte Adriana accarezzandola e guardandola negli occhi.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Paolo Fiorenza
1.708 CONDIVISIONI
Immagine

Sport e umanità al loro meglio ai Giochi Panamericani che si stanno svolgendo a Santiago in Cile. La finale del singolare di tennistavolo femminile ha visto il successo della portoricana Adriana Diaz, che ha avuto la meglio – in un match tiratissimo, conclusosi 4-3 – sulla brasiliana Bruna Takahashi. In uno dei momenti più alti della sua carriera, la 23enne Adriana ha avuto il suo primo pensiero per la sua avversaria, dando vita a una delle scene più belle della competizione.

Dopo aver chiuso l'ultimo punto, la Diaz ha abbracciato e consolato la Takahashi, sua amica da quando aveva undici anni. Adriana ha accarezzato Bruna, le ha asciugato le lacrime e poi le ha detto più volte una sola frase: "Tu puedes", ovvero "Tu puoi farcela", guardandola negli occhi con un affetto pari alla sua abilità con la racchetta da ping pong in mano.

"Io e Bruna ci conosciamo da quando avevamo 10-11 anni, siamo cresciute insieme in questo sport, siamo le migliori amiche, abbiamo fatto di tutto, andare al cinema, fare shopping, siamo molto legate, ci incontriamo a tavola – ha detto Adriana dopo la vittoria dell'oro – È una cosa che dà molto sentimento, io so tutto quello che lei sacrifica, lei sa tutto quello che sacrifico io e vorrei davvero che avessimo entrambe la medaglia d'oro. È un sentimento molto forte che ho, perché è una delle persone migliori che conosco, ma alla fine questo è lo sport e da parte mia sono felice per me stessa, ma mi piacerebbe che lei riuscisse a realizzare tutto quello che desidera in futuro".

Questo è esattamente il senso di quel "tu puedes" che ha scandito con tutto il proprio cuore di fronte agli occhi rigati di lacrime dell'amica: Adriana sa bene che la differenza tra quei due impostori che sono il trionfo e la disfatta è spesso sottile come un filo d'erba – come accaduto proprio nella finale dei Giochi Panamericani da lei vinta a Santiago – e sa che Bruna ha tutte le possibilità di vincere anche lei in futuro. "Tu puoi farcela", le dice, e se potesse le darebbe un po' di quella medaglia.

Quello della Diaz è il primo oro di Portorico nella competizione e si va ad aggiungere a 2 argenti e 9 bronzi. La 23enne, numero 11 nella classifica mondiale femminile di tennistavolo, si è dunque riconfermata campionessa panamericana, visto che aveva vinto l'oro nel singolare già nell'edizione di Lima del 2019. La portoricana, che ha partecipato ai Giochi Olimpici di Rio 2016 all'età di 15 anni e che era presente anche a Tokyo 2020, in questa edizione dei Panamericani aveva già vinto la medaglia di bronzo nel doppio femminile con la sorella Melanie Diaz.

1.708 CONDIVISIONI
L'Italia vince la medaglia d'oro nell'inseguimento a squadre: trionfo epocale ai Mondiali di Calgary
L'Italia vince la medaglia d'oro nell'inseguimento a squadre: trionfo epocale ai Mondiali di Calgary
Quadarella vince l'oro ai Mondiali anche negli 800: "Una delle gare più faticose che ho mai fatto"
Quadarella vince l'oro ai Mondiali anche negli 800: "Una delle gare più faticose che ho mai fatto"
Spalletti vince la Panchina d'Oro 2022-2023: nei ringraziamenti al Napoli c'è anche De Laurentiis
Spalletti vince la Panchina d'Oro 2022-2023: nei ringraziamenti al Napoli c'è anche De Laurentiis
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni