stoner, lorenzo, pedrosa, rossi gp dell'estoril

Come nelle prime due gare Stoner e Lorenzo lottano e battagliano per il successo. Peccato che nella MotoGp non ci sia più lo spettacolo di una volta. Casey Stoner, su Honda, ha vinto il Gp del Portogallo. Lorenzo e Pedrosa sul podio con l’australiano. Quarto Dovizioso. Valentino Rossi settimo.

Stoner e Lorenzo – Stoner, vincitore a Jerez una settimana fa, parte dalla pole anche all’Estoril. Pedrosa scatta bene e lo affianca alla prima curva. L’australiano passa di forza. Pedrosa sbaglia e viene infilato pure da Lorenzo. Stoner, che nelle ultime diciassette gare è sempre finito sul podio, cerca la fuga. Al termine del primo giro ha un secondo di vantaggio. Lorenzo, però, non molla. Rossi autore di una buona partenza, guadagna tre posizioni. Nel terzo giro lo spagnolo polverizza il record del circuito. Il campione del mondo 2010 inizia a guadagnare in modo costante sulla Honda. Dopo undici giri Stoner ha solo quattro decimi di vantaggio. Pedrosa è sempre terzo. I due piloti della Yamaha, Crutchlow e Dovizioso, lottano per il quarto posto. Molto distanti gli altri. Con Valentino che cerca di riprendersi il sesto posto. A metà gara Lorenzo è in scia a Stoner.

Per Stoner secondo successo stagionale – L’australiano da settimane ha problemi ad un braccio e secondo alcuni potrebbe avere problemi con le gomme. Lorenzo inizia a sperare nella vittoria. Ma, lo spagnolo non riesce a cambiare marcia e non riesce mai ad attaccare Stoner, che gestisce il vantaggio con personalità, grazie ad un’Honda fantastica. Negli ultimi giri Lorenzo molla, Stoner giunge per primo al traguardo. Gli spagnoli Lorenzo e Pedrosa lo accompagno sul podio. Dovizioso, per la prima volta in stagione fa meglio di Crutchlow ed, è quarto. Solamente settimo Valentino Rossi, con una Ducati ancora non all’altezza.

Ordine d’Arrivo: 1) Stoner; 2) Lorenzo; 3) Pedrosa; 4) Dovizioso; 5) Crutchlow; 6) Bautista; 7) Rossi.

Classifica Piloti: 1) Stoner 66; 2) Lorenzo 65; 3) Pedrosa 52. 4) Crutchlow 37; 5) Dovizioso 35.