18 Agosto 2022
14:08

Dà della “tarchiata” a Emilia Clarke, il dirigente Tv australiano costretto alle scuse

Momenti di imbarazzo in Australia, alla presentazione di lancio di House of the Dragon. Un dirigente, parlando di game of Thrones, ha definito la protagonista Emilia Clarke “una ragazza tarchiata”. L’azienda costretta alle scuse.
A cura di Andrea Parrella

"Umorismo autoironico", così Foxtel si è provata a scusare nelle ultime ore per le parole di Patrick Delany, CEO della piattaforma streaming australiana che ha definito "tarchiata" Emilia Clarke in occasione della premiere a Sydney di House of The Dragon, attesissimo prequel di Game of Thrones in uscita in questi giorni in tutto il mondo. Parole riferite all'attrice simbolo di Game of Thrones ritenute inaccettabili, che hanno provocato un certo sdegno.

Delany stava rilasciando un discorso proprio in occasione dell'evento, quando ha raccontato la sua personale esperienza di quando iniziò a vedere Game of Thrones: "Mi chiedevo cosa fosse quello show televisivo con quella ragazza tarchiata di cui tutti stanno parlando?". Una frase pronunciata con tono gioviale e riferita proprio al personaggio di Daenerys, interpretato proprio da Clarke.

Le scuse della compagnia

"Sul comportamento assunto dal signor Delany – ha detto il portavoce dell'azienda – Foxtel Group si scusa se le sue parole sono state fraintese ed hanno offeso qualcuno". Proseguendo così: "Il suo commento era una forma di umorismo autoironico", intendendo significare l'idea che per Game of Thrones fosse stata scelta un'attrice pressoché sconosciuta e la serie fosse finita al centro del dibattito internazionale: "Emilia Clarke è passata dall'essere sostanzialmente sconosciuta a una delle interpreti più amate del panorama televisivo e cinematografico".

Le reazioni del pubblico

Il Guardian, nel riportare la storia, cita alcuni presenti alla premiere, spiegando che la sensazione generale era quella di una persona che si aspettasse una risata generale, mentre "le persone in sala erano chiaramente scioccate dalle sue parole". Emilia Clarke, che non è presente nel prequel di Game of Thrones e non era presenta al lancio, non ha commentato in alcun modo la vicenda.

Dopo una poderosa campagna di lancio internazionale, intanto, House of the Dragon si prepara all'uscita internazionale del prossimo 21 agosto, pronto a raccogliere l'attesa degli interessi dei fan storici di Game of Thrones.

Emilia Clarke:
Emilia Clarke: "Dopo due aneurismi una parte del mio cervello non funziona più"
Emilio Fede si commuove per il ritorno in tv, l'offerta in diretta:
Emilio Fede si commuove per il ritorno in tv, l'offerta in diretta: "Ha ancora tanto da raccontare"
Emilio Fede torna in tv a 90 anni:
Emilio Fede torna in tv a 90 anni: "Mi sento ancora in forze"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni