4.432 CONDIVISIONI
Ultime notizie sullo stupro di gruppo a Palermo

Stupri a Palermo e Caivano, Andrea Giambruno: “Se eviti di ubriacarti, non incontri il lupo”

Nella giornata di ieri, la trasmissione Tg4 – Diario del giorno si è occupata dei casi di cronaca più recente, gli stupri di Palermo e Caivano. Il conduttore e compagno di Giorgia Meloni: “Se non ti ubriachi, eviti di incorrere in determinate problematiche, eviti di incontrare il lupo”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
4.432 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ultime notizie sullo stupro di gruppo a Palermo

Andrea Giambruno, conduttore della trasmissione Diario del giorno in onda su Rete4 e compagno della premier Giorgia Meloni, durante la trasmissione ha detto una frase in riferimento ai fatti di cronaca recenti, gli stupri di Palermo e di Caivano, che sta facendo molto discutere: "Certo che se tu vai a ballare, hai tutto il diritto di ubriacarti, però se eviti di ubriacarti e di perdere i sensi magari eviti di incorrere in determinate problematiche e poi rischi effettivamente che il lupo lo trovi". 

La frase di Andrea Giambruno

Questa è la frase che sta facendo discutere l'opinione pubblica, pronunciata da Andrea Giambruno nello studio della trasmissione da lui condotta, Tg4 – Diario del giorno:

Forse dovremmo essere più protettivi nel dialogo e nel lessico. Certo che se tu vai a ballare, hai tutto il diritto di ubriacarti, certamente questo è assodato, non ci deve essere nessun tipo di fraintendimento, come dice Senaldi, nessun tipo di inciampo, però se eviti di ubriacarti e di perdere i sensi, magari eviti di incorrere in determinate problematiche e poi rischi effettivamente che il lupo lo trovi.

Chi c'era in studio con Andrea Giambruno

Nella giornata di ieri, la trasmissione Tg4 – Diario del giorno si è occupata dei casi di cronaca più recente, gli stupri di Palermo e Caivano. Andrea Giambruno, conduttore della trasmissione, con ospiti in studio il condirettore di Libero Pietro Senaldi, le avvocate Ebla Sahmed e Annamaria Bernardini De Pace e l'imprenditore Gianfranco Librandi, è intervenuto in questo modo. Il contesto: l'avvocato Bernardini De Pace ha parlato di un cambio che serve nelle famiglie, un meccanismo di "autotutela preventiva". Il condirettore di Libero, Senaldi, ha invece posto le basi per il concetto poi ripreso da Giambruno: "La realtà non rispetta i diritti, le ragazze non devono perdere conoscenza e non devono frequentare contesti pericolosi". E da lì è partito l'intervento che ha fatto discutere di Andrea Giambruno: "Magari eviti di incorrere in determinate problematiche, eviti di incontrare il lupo".

4.432 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views