201 CONDIVISIONI
X Factor 2023

Morgan e la depressione: “Mio padre si uccise per questo e io ne soffro, non volevo offendere Fedez”

“Sei troppo depresso”, ha detto Morgan a Fedez a X Factor. L’artista commenta nella notte la vicenda: “Non voglio colpire l’ammalato, è importante nominare la depressione per il legame che ha con la mia storia personale e familiare. Quando mio padre si è tolto la vita non si chiamava ancora così. Forse, se si fosse chiamata già così, lui sarebbe ancora vivo”.
A cura di Andrea Parrella
201 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
X Factor 2023

Morgan continua a fare il bello e il cattivo tempo a X Factor e la puntata del 16 novembre lo dimostra. L'artista, che quest'anno è tornato nei panni del giudice dopo una lunga assenza, è stato protagonista assoluto dell'ultimo live andato in onda su Sky, protagonista di battibecchi, frecciatine a Francesca Michielin, ma soprattutto uno scambio di battute con Fedez sul tema della depressione che farà discutere.

Cosa ha detto Morgan a Fedez sulla depressione

Tutto è accaduto dopo l'esibizione de Il Solito Dandy, contro cui Morgan si è scagliato sottolineando, a suo modo di vedere una disparità di trattamento tra i concorrenti per i mezzi messi loro a disposizione nelle esibizioni. In sostanza per Morgan alcuni sarebbero favoriti da scenografie e coreografie che renderebbero le esecuzioni dei brani più significative di altre, come quella de Il Solito Dandy, concorrente in squadra con Dargen D'Amico, dimostrerebbe.

Morgan ha quindi chiesto parere agli altri giudici, Ambra e Fedez. Quest'ultimo si è detto, con sarcasmo, totalmente complice di questa dinamica, per poi provare a calmare Morgan che, nel frattempo, ha ironizzato sulla gaffe di Francesca Michielin della scorsa settimana. "Grazie Fedez, mi fai da psicologo? Sei troppo depresso per farmi da psicologo", gli ha detto Morgan, lasciando quasi senza parole Fedez, che infatti non ha commentato ma di certo non ha preso bene quelle parole.

Le spiegazioni di Morgan nella notte

La dimostrazione risiede nel video pubblicato in piena notte da Morgan sui social, in cui affronta la questione e fa alcune precisazioni. "La tensione stasera è stata a livelli alti, cose che in Tv sono abbastanza normali. Tuttavia non voglio che qualcosa venga percepito come non è. Uno scambio di battute tra me e Fedez lo ha probabilmente offeso. Dopo che lui è stato sarcastico per tutta la sera verso di me, ho risposto con lo stesso tono. A fine serata mi fa la morale e io gli chiedo se voglia farmi da psicologo, per poi dirgli quello che gli ho detto". Quindi Morgan precisa:

Non è stata una volontà di colpire l'ammalato, io non sono tenuto a riferirmi alla cartella clinica. Non voglio offendere nessuno, credo sia importante usare la parola depressione proprio per un motivo legato alla mia storia.

L'artista quindi cita la vicenda di suo padre: "So cos'è la depressione, ho una lunga storia di depressione sia personale che familiare. Mio padre si è tolto la vita per questa cosa nel 1988. Al tempo non si chiamava ancora così e forse, se si fosse chiamata già così, lui sarebbe ancora qui". Del suicidio di suo padre, per altro, Morgan aveva parlato anche in una puntata di Muschio Selvaggio della scorsa estate, proprio con Fedez. Nel video prosegue così: "Si è tolto la vita per una crisi depressiva, per la quale al tempo non c'erano molte cure. Probabilmente oggi si sarebbe salvato, noi familiari ci abbiamo provato, ma non ci siamo riusciti, anche perché non si era ancora dato un nome al suo problema". 

Morgan si lancia quindi in una considerazione che riguarda la sua situazione personale rispetto alla società, per poi rivolgersi direttamente a Fedez: "Che io abbia detto depressione non è una cosa svilente e negativa nei confronti di chi vive la depressione. Sono il primo a vivere una condizione che c'è latentemente in tutti coloro si chiamano artisti e siano creativi. Sto riferendomi a me stesso quando parlo di depressione. Ma sono depresso anche perché sono in una società che è depressa, perché fabbrica depressi. Focault lo diceva che la malattia della società moderna è la depressione. Quindi io sono innanzitutto rispettoso verso chiunque abbia una sofferenza, non voglio si pensi, strumentalizzando un'affermazione, che non sia così. L'uomo depresso, con ironia, può parlare di questa condizione decodificandosela. Fedez, non ti ho voluto davvero offendere, la depressione ci riguarda, sono il primo ad ammettere la mia e provare a contrastarla". 

201 CONDIVISIONI
94 contenuti su questa storia
Emma Marrone torna a X-Factor 2023: bomber griffato e orecchini di diamanti per la semifinale
Emma Marrone torna a X-Factor 2023: bomber griffato e orecchini di diamanti per la semifinale
Dietro le quinte di X Factor con Laccio:
Dietro le quinte di X Factor con Laccio: "Si porta in scena quello che va bene ai giudici"
X Factor 2023, gli inediti dei concorrenti in gara nella semifinale del 30 novembre 2023
X Factor 2023, gli inediti dei concorrenti in gara nella semifinale del 30 novembre 2023
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni