125 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Verissimo 2023/2024

Marco Maddaloni: “È stato giusto lasciare il GF, nel dolore bisogna continuare a sorridere”

Marco Maddaloni è stato ospite della puntata di Verissimo di domenica 10 marzo. L’ex campione ha raccontato la sua scelta di lasciare il Grande Fratello per stare accanto a sua moglie Romina, dopo la scomparsa di suo padre.
A cura di Ilaria Costabile
125 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Ospite della puntata di domenica 10 marzo di Verissimo, è stato Marco Maddaloni insieme a sua moglie Romina. Il campione ha da poco deciso di lasciare la casa più spiata d'Italia, a seguito della morte di suo suocero, che lo ha spinto a stare accanto alla sua famigli in un momento delicato: "Nella gioia è facile trovarsi e sorridere, è nel dolore che bisogna continuare a farlo". 

Il ritorno a casa dopo l'addio al GF

La prima domanda che Silvia Toffanin pone all'ex judoka riguarda il suo stato d'animo, a distanza di alcuni giorni dalla scomparsa di suo suocero: "Hai la felicità di abbracciare i tuoi figli, tua moglie, ma hai la tristezza perché se n'è andato un pilastro della famiglia. Mio figlio dormiva con la foto del nonno e ha solo cinque anni, però questo mi ha dato la conferma perché mi trovo nel posto giusto" racconta Marco Maddaloni che ha poi aggiunto: "La scelta di andare via mi ha fatto soffrire perché p come se li avessi abbandonati. Sono le sue lacrime, i suoi dolori, di mia moglie". 

La comunicazione del Grande Fratello

Fortunatamente è riuscito ad incontrare suo suocero prima che spirasse e, infatti, racconta gli ultimi momenti vissuti insieme: "Mi ha guardato e mi ha detto che ci fai qui, torna subito in casa, lui voleva il meglio per me, stai facendo un percorso stupendo, anche il giorno seguente che gli sono stato vicino, ho visto il carico che stava avendo mia moglie Romina, ero mancato già troppo da casa, non potevo continuare a mancare". Maddaloni, poi, ricorda quando l'hanno chiamato per comunicargli che il suocere non stava bene:

Mi hanno chiamato in confessionale dopo la puntate, invece ho capito che era diverso, mi ha spaventato ho fatto una corsa all'ospedale, con la paura che non arrivassi in tempo, per fortuna sono riuscito a salutarlo. Il problema non è di chi va via, è di chi resta si dice a Napoli, e io voglio stare vicino a mia moglie Romina, mia suocera, i miei bambini.

Le parole di Romina, la moglie di Marco Maddaloni

In studio arriva anche Romina, la moglie di Marco Maddaloni che parla del suo dolore: "Si cerca di andare avanti, mio padre era malato, già da 17 anni, ogni volta che la situazione sembrava critica, lui riusciva sempre a rialzarsi, anche stavolta la speranza c'era, alla fine ci ha lasciato ed è giusto così, così ha smesso di soffrire". In ricordo di suo papà, Romina descrive il loro legame:

Abbiamo avuto un rapporto particolare, non ci siamo mai detti ti voglio bene, ma bastava guardarci per capire tutto, la mia famiglia è sempre stata al mio fianco, non ci hanno mai fatto mancare nulla, mio padre stava sempre in giro per lavoro.

Anche Marco Maddaloni, però, non esita a ricordare i momenti spensierati vissuti insieme: "Era la parte leggera della famiglia, con mio padre si parla sempre di sport, di là potevo andare a fare una chiacchiera era la classica famiglia napoletana, era leggerezza, quando avevo bisogno. Mi sentivo ancora figlio quando andavo da loro". 

125 CONDIVISIONI
170 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views