video suggerito
video suggerito

Kevin Spacey piange durante un’intervista: “La mia casa pignorata. Non ho soldi e ho debiti per milioni”

Le lacrime di Kevin Spacey che, intervistato da Piers Morgan, ha rivelato di avere perso la casa in cui fu girata la serie House of Cards: “È stata pignorata”. L’attore ha inoltre ammesso quelle che ritiene siano le sue colpe a proposito delle accuse di abusi sessuali ricevute.
A cura di Stefania Rocco
554 CONDIVISIONI
Immagine

Un’intervista durata 90 minuti quella che Piers Morgan ha fatto all’attore Kevin Spacey toccando temi quali gli abusi sessuali dei quali è stato accusato, l’allontanamento dalle produzione hollywoodiane, i processi sostenuti e quanto questi abbiano influito sulla sua situazione finanziaria. Domande, e risposte soprattutto, che hanno per la prima volta messo Spacey nella condizione di vivere un momento di dolore di fronte alle telecamere, dolore condensatosi nell'istante in cui l’attore si scioglie in lacrime. È accaduto durante il lungo episodio di Uncensored, il format web condotto dal celebre giornalista.

Kevin Spacey: “Non so dove vivrò adesso”

Quando Morgan ha chiesto a Spacey dove vivesse oggi, l’attore ha atteso qualche istante prima di rispondere. Poi, sciogliendosi in lacrime, ha confidato: “È buffo che tu me lo chieda perché questa settimana la casa in cui vivo a Baltimora è stata pignorata, venduta all’asta. Quindi dovrò tornare lì e mettere tutte le mie cose in un magazzino. Non so dove vivrò adesso. Sono stato a Baltimora da quando abbiamo iniziato a girare lì House of Cards nel 2012”. Il giornalista gli ha quindi chiesto perché la casa sia stata pignorata, domanda alla quale Spacey ha risposto spiegando che i processi sostenuti fino a oggi hanno avuto un enorme impatto sulla condizione delle sue finanze: “È stata pignorata perché non poco pagare i miei debiti”. Spacey ha aggiunto di avere rischiato di finire in bancarotta ma di essere riuscito, almeno per il momento, a evitare tale rischio: “Ci sono state un paio di volte in cui pensavo di dover dichiarare bancarotta ma siamo riusciti ad evitarlo, almeno fino ad oggi. Ho ancora molti debiti, molti milioni. La casa stessa vale molti milioni”. Ma quando Morgan gli ha chiesto quanti soldi possieda oggi, ha risposto con chiarezza: “Non ne ho. Sai come funzionano le spese legali, devo ancora pagarne parecchie”. Per far fronte a tali spese, l’attore ha dichiarato che “cerchi di tornare in pista”.

Le ammissioni di Kevin Spacey a proposito degli abusi sessuali

Spacey, nel luglio 2023, è stato assolto dall’accusa di avere sessualmente aggredito quattro uomini, compreso Anthony Rapp la cui testimonianza fece scalpore in tutto il mondo, innescando una catena di altre accuse. A breve, tuttavia, potrebbe affrontare un nuovo processo dopo essere stato accusato da un altro uomo di aggressione sessuale. Proprio in questo periodo, inoltre, Discovery ha pubblicato il documentario Spacey Unmasked (disponibile in Italia dal 14 giugno su Discovery+) che accusa l’attore di comportamenti scorretti e atti osceni. A proposito di tali accuse, incalzato da Morgan, Spacey ha ammesso di essersi confrontato con un numero considerevole di uomini per scusarsi per la sua condotta. Quando Morgan gli ha chiesto di definire tale condotta, l’attore ha elencato gli atteggiamenti cui si è abbandonato e che oggi ha compreso essere inappropriati: “Superare i limiti. Essere troppo maniaco, toccare qualcuno sessualmente in un modo che non sapevo che non volevano. Io personalmente ho accarezzato le persone, sono stato gentile con le persone, sono fatto così”.

554 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views