145 CONDIVISIONI
Verissimo 2023/2024

Nino Frassica: “Mi manca Terence Hill. Il mio sogno? Vivere 300 anni e vedere cosa succede”

Nino Frassica si è raccontato in una lunga intervista rilasciata a Verissimo, spaziando dal rapporto con Terence Hill ai suoi sogni professionali e privati.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Daniela Seclì
145 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Verissimo 2023/2024

Nino Frassica si è raccontato in una lunga intervista rilasciata a Verissimo. Ospite della puntata trasmessa sabato 12 novembre, l'attore ha ripercorso le tappe principali della sua carriera. A Silvia Toffanin ha confidato quali sono i suoi sogni professionali e personali:

Mi piacerebbe fare una sitcom con la tecnica del varietà. Recitare un personaggio, però senza copione, ma improvvisando, quindi con altre persone che lo sappiano fare. Gli attori classici che non sanno improvvisare, non vanno bene per una sitcom come questa. Ce l'ho in mente, chissà. Magari mi chiama un produttore. Un sogno personale? Vivere 300 anni e vedere cosa succede. Mi dispiace non sapere cosa succederà più avanti.

Il rapporto con Terence Hill

Nino Frassica ha ammesso di sentire la mancanza di Terence Hill, dopo la decisione di quest'ultimo di lasciare la serie Don Matteo: "Mi manca, abbiamo lavorato più di 20 anni insieme. Spero che venga a trovarci, magari un rientro a sorpresa. In questo momento, gli autori stanno scrivendo la quattordicesima stagione. Se è vero che Terence Hill mi ha salvato mentre stavo cadendo da un tetto? No, ogni tanto mi piace scherzare e invento cose. Indipendentemente dal fatto che venga lui sul set, io andrò a trovarlo".

L'esperienza hollywoodiana, ha lavorato con Angelina Jolie e Johnny Depp

Nino Frassica ha raccontato come la regista Sofia Coppola si accorse di lui: "Doveva venire in Italia a girare un film autobiografico, dove raccontava quando venne qui con il padre Francis Ford Coppola a ritirare il Telegatto. Aveva il ricordo di una televisione pacchiana, rumorosa, sgargiante. Voleva criticare questo tipo di televisione. Lei cercava un presentatore o una presentatrice per fare questo spettacolo pacchiano. Cerca su YouTube e mi vede tutto colorato, che salto e ballo. E pensa: "Questo è perfetto, è pacchiano". Senza sapere che io lo facevo per finta. Interpretavo il presentatore, ma non lo ero". L'attore è comparso anche nel film The Tourist di Florian Henckel von Donnersmarck con Angelina Jolie e Johnny Depp:

La scena del carabiniere la considero un'altra medaglia, perché il regista –  che ha un nome tedesco che sembra un codice fiscale, non lo imparerò mai – ha la madre in Germania che vede Don Matteo. La madre gli ha consigliato di prendere me. Venuto in Italia, il regista si è informato su di me e mi ha fatto chiamare. Si è inventato la scena del carabiniere, per fare un regalo alla mamma. Mi sono guadagnato quel ruolo grazie a Don Matteo.

145 CONDIVISIONI
148 contenuti su questa storia
Jennifer Lopez ospite a Verissimo, Silvia Toffanin sfida Mara Venier nella domenica di Sanremo
Jennifer Lopez ospite a Verissimo, Silvia Toffanin sfida Mara Venier nella domenica di Sanremo
Anna Pettinelli a Verissimo: "Chiedo scusa a mia figlia Carolina che ha subito i miei errori"
Anna Pettinelli a Verissimo: "Chiedo scusa a mia figlia Carolina che ha subito i miei errori"
Arianna Mihajlovich, un anno senza Sinisa: "Vivo per i miei figli. Mio marito era un combattente"
Arianna Mihajlovich, un anno senza Sinisa: "Vivo per i miei figli. Mio marito era un combattente"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni