1.209 CONDIVISIONI
6 Luglio 2022
11:24

Marialaura De Vitis guarita dall’anoressia: “Pesavo 45 chili, gli insulti sono come calci e pugni”

Dopo l’esperienza all’Isola dei famosi, Marialaura De Vitis si racconta su Fanpage.it. L’ex naufraga ha svelato i retroscena del reality, poi ha raccontato un periodo doloroso della sua vita. La modella ha lottato contro l’anoressia e dopo averla sconfitta, ha fatto i conti con gli hater che criticavano l’aumento di peso: “Provo pena per loro, continuerò la mia battaglia contro il body shaming e la violenza verbale”.
A cura di Daniela Seclì
1.209 CONDIVISIONI

Marialaura De Vitis è reduce dalla finale dell'Isola dei famosi 2022. L'ex naufraga si è raccontata in un'intervista rilasciata a Fanpage.it, svelando l'attuale rapporto con Mercedesz Henger e Luca Daffrè e piccole curiosità sulla vita da naufraga, ad esempio come si gestiva il ciclo e la depilazione. La modella, poi, è tornata con la mente al periodo buio vissuto fino a due anni fa, quando è piombata nella morsa dell'anoressia. Con l'aiuto di specialisti e con forza e determinazione, è riuscita a uscirne. Oggi è rifiorita e a chi punta il dito contro i chili presi, risponde: "Provo pena per le persone cattive, che vomitano odio sui social. Continuerò la mia battaglia contro il body shaming e contro la violenza verbale. Aiuterò le altre ragazze, perché ho la forza per farlo".

Innanzitutto come stai? Alcuni ex naufraghi stanno facendo i conti con problemi di salute dopo la partecipazione all'Isola dei famosi. 

Quest'isola ha creato molti infortuni e disagi, ma devo dire che io sto bene, sono fortunata. Non ho nessun sintomo particolare dopo l'Isola. Sono solo ancora un po' segnata dai mosquito, ma i segni andranno via col tempo. Per il resto, sto bene.

Quando si è appreso che avresti partecipato al reality, si è diffusa la preoccupazione che lo spettro dell’anoressia potesse riaffacciarsi nella tua vita. Hai mai percepito questa esperienza come rischiosa in questo senso?  

Mi sono posta il problema anch'io prima di accettare. Avevo paura, ma pensavo anche di essere abbastanza forte per farcela. Devo dire che la testa di una persona malata di anoressia, funziona in modo diverso rispetto alle dinamiche dell'isola. Ti spiego. Sull'isola tutti mangiavamo poco, non si poteva scegliere se avere più o meno cibo. Questa suddivisione uguale, ti impedisce di fare paragoni, di pensare se hai mangiato poco o tanto. Non ho sofferto troppo la fame, perché mangiavo la mia porzione di riso, il cocco, il cibo che vincevamo con la prova ricompensa. Non ho avuto pensieri malati o legati all'anoressia, anche perché ne sono uscita da tempo.

Cosa rimane di quel periodo buio?

Ho iniziato a dimagrire a maggio del 2019. Avevo perso molto peso. Sono arrivata a 45 chili. Rischiavo la vita eppure pensavo di essere bellissima, super forte, ma sempre con qualcosa da togliere. Rifiutavo le uscite a cena e gli inviti ai compleanni oppure arrivavo dopo, solo perché il cibo mi mandava in tilt. Non potevo neanche andare a fare la spesa, perché non la sapevo gestire. Tantissime cose che rovinano la vita. Mia madre e i miei amici sapevano tutto, non mi nascondevo, anche perché era evidente.

Immagino sia stata una battaglia difficile per te.

L'anoressia è una malattia mentale dove combatti contro te stessa, la voce dentro di te è tua nemica, ti fa ammalare. È difficilissimo uscirne perché devi uccidere la te stessa malata. Quando ho capito che mi stava dando dei consigli sbagliati e autodistruttivi, ho reagito. Quando ascolti la parte buona, inizi a guarire, a nutrirti normalmente, a goderti la compagnia di tutti. Io ho fatto così, ma ci ho messo due anni.

È fondamentale chiedere aiuto.

Io sono stata seguita da più di uno specialista in realtà, perché inizialmente non mi fidavo, ci andavo ma la mia testa non cambiava. Oltre a chiedere aiuto, è importante che scatti qualcosa dentro, per guarire devi deciderlo tu. Quando sono guarita, ho ripreso peso e sono diventata la ragazza formosa che sono oggi, ma lì sono arrivati gli hater. In tanti hanno fatto commenti pesanti. Non va bene a prescindere, ma se hai sofferto di disturbi alimentari e ti senti dire che sei una balena, è ancora più grave.

Ammesso che gli hater abbiano la sensibilità necessaria a comprendere le ferite che lasciano, cosa vorresti dirgli?

Che le parole fanno male quanto calci e pugni. Prima di scrivere un commento, bisognerebbe pensarci. Chi lo legge potrebbe essere una persona sensibile, che crede davvero agli insulti e agli attacchi, ne fa una malattia e si rovina la vita per degli sconosciuti. Provo pena per le persone cattive, che vomitano odio sui social. Io vado avanti lo stesso, mi spiace per loro. Continuerò la mia battaglia contro il body shaming e contro la violenza verbale. Aiuterò le altre ragazze, perché ho la forza per farlo. E a chi riceve gli insulti voglio dire che l'importante è essere sicuri di se stessi e di quello che si vale, a prescindere dall'aspetto fisico.

Maria Laura De Vitis dopo l’Isola dei famosi 2022
Maria Laura De Vitis dopo l’Isola dei famosi 2022

Veniamo all'Isola. Dopo aver fatto un’esperienza così estrema, sono cambiate le tue priorità?

Sì, una volta tornata a casa a Reggio Emilia, mi sono presa del tempo per stare con la famiglia e con gli amici di vecchia data. Precedenza assoluta agli affetti. Ho anche realizzato quanto di bello ho nella vita, amo il mio lavoro, penso al futuro, sono molto più centrata.

L'amicizia con Mercedesz Henger si è interrotta bruscamente dopo una lite, vi siete sentite dopo il programma?

Durante il viaggio di ritorno siamo state sempre insieme come due amiche. Però, tra me e lei c'è questo amore – odio. Certe volte stiamo bene insieme, ridiamo e scherziamo, ma su altri argomenti non ci troviamo. Se mi chiedesse di vederci accetterei, non ho nulla contro di lei.

Sei stata accusata di aver finto un interesse nei confronti di Alessandro Iannoni per emergere. 

Da casa avevo osservato Alessandro, mi sembrava un bel ragazzo e mi piaceva anche il suo carattere. Sull'Isola ho appurato che è una persona con dei valori, è disponibile, generoso e responsabile. Non ho voluto precludermi una conoscenza. Poi ha dovuto abbandonare il gioco, ma prima mi ha detto che per lui c'era solo amicizia. È tra le persone che vorrei rivedere ma come amico, perché rispetto quello che mi ha detto. Ma non ho finto con lui, ci siamo conosciuti con leggerezza. Alcune cose erano uno scherzo, come la capanna, lo facevamo per fare tribolare Carmen.

Carmen Di Pietro, Alessandro Iannoni e Marialaura De Vitis
Carmen Di Pietro, Alessandro Iannoni e Marialaura De Vitis

A proposito di Carmen Di Pietro, com'è il vostro rapporto oggi?

Vorrei farle una sorpresa e andare a trovarla. Abbiamo iniziato col piede sbagliato, però mi è sempre stata vicino dal primo all'ultimo giorno. Dopo che è andato via Alessandro, ci siamo prese cura l'una dell'altra, dormivamo insieme, mi dava consigli, ci divertivamo. Usciti dall'Isola si è confermata una bella persona, perché è andata da mia madre e le ha fatto i complimenti per me. È stata gentilissima, è una persona amorevole. Le voglio bene.

Luca Daffrè ha dichiarato a Fanpage.it di reputarti poco limpida. 

Non credo che pensi questo di me, forse non gli piaccio come fidanzata e dice questo per giustificarsi. Ma limpida, soprattutto con lui, lo sono sempre stata. Non accetto questa frase su di me. Se l'ha detta mi offende perché so che non lo crede.

Siete rimasti in contatto?

In contatto sì, su Whatsapp e su Instagram, ma non ci sentiamo tutti i giorni. Lui dovrebbe tornare a Trento dalla famiglia, perciò lo lascio in pace. Poi magari, quando tornerà a Milano, ci potremmo rivedere. Gli ho detto che mi farebbe piacere, perché l'amicizia di base c'è.

Lorenzo Orsini sostiene di essere il tuo fidanzato da un anno. Quanto c’è di vero?

Smentisco categoricamente che Lorenzo sia il mio fidanzato e men che meno che lo sia stato. Con lui c'è stata una frequentazione la scorsa estate durata due, tre mesi al massimo. Non ci siamo neanche lasciati perché non c'era un fidanzamento ufficiale. Ha cavalcato l'onda per emergere, ha detto che eravamo fidanzati ma è una roba assolutamente falsa.

I finalisti dell’Isola dei famosi. Foto IPA
I finalisti dell’Isola dei famosi. Foto IPA

Tra le curiosità degli spettatori dell'Isola, ce n'è una in particolare: come vengono gestiti il ciclo e la depilazione in un reality del genere?

Il ciclo generalmente si ferma, perché il corpo non viene nutrito correttamente. In caso contrario vengono forniti tutti gli "strumenti" del caso, assorbenti interni ed esterni. Come dicevo, però, generalmente – come è successo anche a me – si stoppa. Poi ricomincia quando torni a mangiare. Quanto alla depilazione, non esiste la ceretta. Uomini e donne hanno una lametta, che viene sostituita dalla produzione quando è da buttare. Quando dovevamo fare cose un po' più intime, come la depilazione appunto, ci nascondevamo e ovviamente non venivamo ripresi.

Il tuo nome è stato a lungo associato a quello del tuo ex compagno Paolo Brosio. Lo hai sentito dopo l’esperienza all’Isola?

L'ho sentito prima di andare all'Isola. Mi ha chiamato per complimentarsi per la Pupa e il Secchione e per farmi gli auguri per la nuova esperienza. Dopo non si è ancora fatto sentire. Conoscendolo, non penso sia per cattiveria, ma che sia una dimenticanza. Stavo pensando di mandargli un messaggino, chiedendogli se mi abbia seguito.

Hai vinto La Pupa e il Secchione Show, poi sei arrivata in finale all’Isola dei famosi, quale sarà il prossimo passo in tv?

Mi prenderò questi due mesi estivi per rilassarmi e viaggiare un po'. Spero che a settembre, ci possa essere una bella sorpresa televisiva per me. Dall'Isola alla casa del Grande Fratello Vip? Magari. Di certo è più comoda la casa della spiaggia, avere cibo, un letto, la doccia sarebbe un lusso (ride, ndr).

1.209 CONDIVISIONI
Isola dei famosi, Marialaura De Vitis: “Farei sesso con Luca Daffrè”, e lui ricambia
Isola dei famosi, Marialaura De Vitis: “Farei sesso con Luca Daffrè”, e lui ricambia
Marialaura De Vitis lascia l’Isola dei famosi per accertamenti medici
Marialaura De Vitis lascia l’Isola dei famosi per accertamenti medici
Isola, Edoardo Tavassi non si fida di Marialaura De Vitis:
Isola, Edoardo Tavassi non si fida di Marialaura De Vitis: "Non gliene frega un caz** di Alessandro"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni