100 CONDIVISIONI
Uomini e Donne 2023/2024

Gianni Sperti e Uomini e Donne: “Mi dispiacerebbe non essere riconfermato, ma non mi sorprenderebbe”

Gianni Sperti, in un’intervista rilasciata a Novella 2000, ha parlato del suo futuro a Uomini e Donne e dell’ipotesi che il programma condotto da Maria De Filippi possa cambiare per andare incontro alla svolta voluta da Pier Silvio Berlusconi.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Daniela Seclì
100 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Uomini e Donne 2023/2024

Gianni Sperti si è raccontato in un'intervista rilasciata a Novella 2000. Il ballerino e opinionista di Uomini e Donne ha commentato l'ipotesi che anche il programma condotto da Maria De Filippi possa andare incontro ad alcuni cambiamenti per evitare di degenerare nel trash e rispettare la svolta voluta a Mediaset da Pier Silvio Berlusconi.

Gianni Sperti e il futuro di Uomini e Donne

Riguardo a possibili cambiamenti nel programma Uomini e Donne, Gianni Sperti ha commentato: "Io sono rimasto all'ultima puntata, quando Tina ha chiesto sfacciatamente a Maria De Filippi se fossimo riconfermati. Questo ha dato un barlume di speranza, ma se le cose siano cambiate in questi giorni non posso saperlo". Dunque, per sapere qualcosa di più definito occorrerà attendere le prossime settimane.

All'opinionista dispiacerebbe lasciare il programma di Maria De Filippi

Gianni Sperti ha ammesso che gli dispiacerebbe lasciare il programma pomeridiano di Canale5. Tuttavia, ha anche confidato che se dovessero decidere di fare a meno di lui, la cosa non lo lascerebbe del tutto sorpreso:

Ovviamente mi dispiacerebbe, sono anni che ne faccio parte e sono molto legato sia a Maria De Filippi, una delle donne più speciali che abbia mai incontrato nella mia vita, che a tutto lo staff. Però non mi sorprenderebbe se le cose andassero male. Una personalità molto importante del mondo della tv mi disse: "Gianni ricordati sempre che siamo tutti utili, ma nessuno è indispensabile", per cui bisogna accettare tutto ciò che il destino ci riserva. Sono una persona matura e coerente. Per il momento mi godo il presente, poi chissà.

Quindi ha svelato cosa farebbe se l'esperienza da opinionista di Uomini e Donne dovesse concludersi: "Di certo resterei sempre nello staff di Maria De Filippi, perché devo tanto a lei. Quello che manca in tv è una trasmissione che parli solo di cose belle. Oggi la gente è stressata, lavora molto, è stanca dei guai, ha bisogno di sorridere, ma nello stesso momento di ascoltare parole positive per andare avanti e credere in se stessa". E ha concluso:

Mi permetto di dire che proporre trasmissioni che trattano sempre di argomenti negativi non faccia bene alla popolazione, anzi va a fomentare ancora di più il malessere interiore. Questa, ovviamente, resta solo la mia opinione che però credo sia condivisa da tante persone.

100 CONDIVISIONI
124 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views