Festival di Sanremo 2022
1 Febbraio 2022
20:00

Ora e qui, testo e significato della canzone di Yuman a Sanremo 2022

Dopo la vittoria a Sanremo Giovani con “Mille Notti”, Yuman arriva da Big al Festival di Sanremo con il brano “Ora e qui”. Ecco il testo, il video e il significato della canzone.
A cura di Vincenzo Nasto
Yuman Sanremo 2022, foto di Claudia Pajewski
Yuman Sanremo 2022, foto di Claudia Pajewski
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2022

È stata una delle sorprese maggiori nella scorsa edizione di Sanremo Giovani 2021, dove ha trionfato con il brano "Mille notti". Yuman, cantante romano di origini capoverdiane, sarà uno degli esordienti della 72° edizione del Festival di Sanremo, dove presenta il suo nuovo singolo "Ora e qui". Il brano, che vede la collaborazione del produttore Francesco Contaldo, si allontana completamente dalle tendenze musicali attuali, risultando un tentativo soul-pop, con l'ausilio autoriale del paroliere Tommaso Di Giulio. Ad appena 26 anni, Yuman è tra gli artisti meno conosciuti del roster di Sanremo 2021, una ulteriore opportunità per mostrare al pubblico le sue qualità, su cui è possibile prepararsi ascoltando il suo album d'esordio del 2019 "Naked Thoughts" e l'ultimo singolo "I Am".

Il testo di Ora e qui

C'è una strada, tutta curve, tra il cuore e la testa
senza mappe, scorciatoie, o un'area di sosta
a perdersi, lo lo so bene, basta niente, come in mare
ma quando stavo per arrendermi, mi hai insegnato a respirare.
Ora e qui, finalmente io
riesco a dire che sto bene, se trema un po' la voce
mi fermo e mi godo la luce, anche fosse un'istante, si.
Ora e qui, riesco a crederci
grido forte che sto bene, domani poi, si vede
questo è l'inizio del viaggio: mi piace,
vieni con me.
Quante liste impolverate dai miei prima o poi
Notti appese a uno schermo, a fare le sei… Le sei!
A vivere in un film che so a memoria, rinchiuso in un finale sempre uguale
ma poi mi hai detto: guarda là fuori, lo so che hai paura,
cadrai, ti farai male, ma è così se vuoi volare e…
Ora e qui, finalmente io
riesco a dire che sto bene se trema un po' la voce
mi fermo e mi godo la luce, anche se fosse un'istante, si.
Ora e qui, riesco a crederci
grido forte che sto bene, domani poi, si vede
questo è l'inizio del viaggio e mi piace,
resta con me.
Ehi, ehi.
Partiamo anche adesso, dai!
Hai tenuto insieme il mio mondo, combattuto per due, vedrai.
Ora tocca a me, dimostrarti che
voglio dire noi
voglio dirlo più forte
ancora più forte
ancora una volta, si.
Ora e qui, finalmente io
riesco a dire che sto bene, se trema un po' la voce
mi fermo e mi godo la luce, anche fosse un istante
Ora e qui, riesco a crederci
grido forte che sto bene, domani poi, si vede
questo è l'inizio del viaggio e mi piace,
resta con me

Il significato di Ora e qui

Anche se senza pressioni, Yuman arriva da esordiente al Festival di Sanremo in caccia di un'esibizione che gli apri le porte del mercato mainstream. Il cantante romano, di origini capoverdiane dal lato paterno, dopo essersi qualificato alla kermesse con la vittoria di Sanremo Giovani con il brano "Mille Notti", arriva al Festival con "Ora e qui". Un brano che parla di un momento di transizione, anche emotiva per il cantante, alla ricerca di emozioni e vibrazioni giuste: prodotto in collaborazione con Francesco Contaldo, vede nella parte autoriale del brano la firma del paroliere Tommaso di Giulio. "Ora e qui" è anche un'affermazione convinta del proprio benessere dopo un periodo di grande difficoltà, in cui il cantante si è affidato a sé stesso e alle persone che aveva accanto, come canta: "A vivere in un film che so a memoria, rinchiuso in un finale sempre uguale, ma poi mi hai detto: guarda là fuori, lo so che hai paura, cadrai, ti farai male, ma è così se vuoi volare".

569 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni