video suggerito
video suggerito

Biennale di Venezia, Willem Dafoe è il nuovo direttore del settore teatro: “Sono sorpreso e felice”

Willem Dafoe guiderà il settore Teatro della Biennale di Venezia per il 2025-2026. L’attore americano ha dichiarato: “Sono stato prima sorpreso e poi felice di ricevere l’invito di Pietrangelo Buttafuoco”.
A cura di Eleonora Di Nonno
21 CONDIVISIONI
Immagine

Willem Dafoe è il nuovo Direttore artistico del settore Teatro della Biennale di Venezia per il 2025-2026. La nomina dell'attore americano è stata deliberata dal Consiglio di Amministrazione della Biennale, presieduto da Pietrangelo Buttafuoco.

Willem Dafoe: "Io sono nato in teatro"

La notizia della nomina di Willem Dafoe è stata riportata sul sito ufficiale della Biennale di Venezia. "Sono stato prima sorpreso e poi felice di ricevere l’invito di Pietrangelo Buttafuoco come Direttore del Festival Internazionale del Teatro della Biennale di Venezia 2025-2026 – ha commentato l'attore americano – Sono consapevole di essere noto come attore di cinema ma io sono nato in teatro, il teatro mi ha formato e mi ha scosso. Sono un animale da palcoscenico. Sono un attore. Il teatro mi ha educato all’arte e alla vita". Willem Dafoe è stato cofondatore della compagnia teatrale The Wooster Group insieme alla regista Elizabeth LeCompte e agli attori Ron Vawter, Kate Valk, Jim Clayburgh, Peyton Smith. "Ho lavorato con il Wooster Group per ventisette anni, ho collaborato con grandi registi da Richard Foreman a Bob Wilson – ha aggiunto Dafoe – La direzione del mio programma Teatro sarà tracciata dalla mia formazione personale. Una sorta di esplorazione dell’essenza del corpo".

William Dafoe durante un'esibizione teatrale
William Dafoe durante un'esibizione teatrale

Pietrangelo Buttafuoco sulla nomina di Willem Dafoe: "Il teatro è la casa originale della sua carriera"

Pietrangelo Buttafuoco, presidente della Biennale, ha dichiarato:

È un onore poter annunciare la nomina di Willem Dafoe a Direttore della Biennale Teatro. Il teatro è di fatto la casa originale della sua luminosa carriera. Tra i fondatori del leggendario Wooster Group nel 1977, nel perfetto controllo del suo corpo scenico ci sono sempre state la disciplina, la conoscenza, la passione e la profonda consapevolezza del teatro.

"Non vedo l’ora, come tutti, di poter essere spettatore del Festival che costruirà da Direttore Artistico – ha aggiunto Buttafuoco – E dalla sua cattedra di assoluto maestro vedere crescere nell’arte, le ragazze e i ragazzi del College di teatro".

21 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views