15 Aprile 2018
21:08

Tre adolescenti diffondono video porno di due minorenni sui social: rischiano un anno di carcere

Tre adolescenti americane hanno diffuso un video porno girato da due amici adolescenti senza il loro consenso, l’hanno reso virale sui social network e ora rischiano fino a un anno di carcere.
A cura di C. M.

Hanno diffuso un sextape di due minorenni sui social media per "divertimento" e ora rischiano una condanna fino a un anno di carcere e una multa da 4000 dollari. Tre ragazze americane, Alyssa Nicole Ollervides, di 17 anni, Daniela Vasquez, di 18 anni, e Abdalys Medellin, di 19 anni, sono state arrestate a Laredo, in Texas, per aver condiviso il video esplicito di una coppia di amici di 16 anni senza il loro consenso. Le tre adolescenti, secondo quanto ricostruito dai media locali, avrebbero diffuso il video su Whatsapp e altri social network e l'avrebbero inoltre inviato ai genitori dei ragazzi filmati e sono ora accusate di divulgazione illecita di materiale intimo e di vendita, distribuzione o esposizione di materiale dannoso a un minore. La minore coinvolta nella vicenda ha dichiarato alla polizia di aver realizzato il video con il suo ragazzo e di aver esplicitamente dato il consenso per essere filmata.

Il suo ex fidanzato, però, avrebbe dato il video alle tre adolescenti accusate senza il consenso della ragazza e il video nel giro di poco ha iniziato a essere condiviso ovunque e da chiunque, diventando virale. Secondo la stampa, il sedicenne avrebbe inoltrato il sextap via cellulare sia alla ex fidanzata che a Vasquez e Medellin e le adolescenti l'avrebbero poi girato a molti contatti senza dire nulla ai diretti interessati. In Texas è vietato diffondere video sessualmente espliciti senza il consenso delle persone filmate, dunque ora le ragazze coinvolte nella vicenda rischiano la galera. Ollervides ha precedenti per non aver rispettato un posto di blocco, mentre Medellin è stata in precedenza arrestata e accusata di aggressione e possesso di marijuana.

Due turiste completamente nude in giro per Gallipoli: il video fa il giro dei social
Due turiste completamente nude in giro per Gallipoli: il video fa il giro dei social
I malati psichiatrici in carcere sono ancora troppi, i genitori:
I malati psichiatrici in carcere sono ancora troppi, i genitori: "Così rischiano di morire"
1.465 di Chiara Daffini
Dramma nella piscina della scuola, due fratelli adolescenti annegano e nessuno se ne accorge in tempo
Dramma nella piscina della scuola, due fratelli adolescenti annegano e nessuno se ne accorge in tempo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni