Dopo averla avvelenata con delle salsicce,l'hanno picchiata con una spranga di ferro e per finire accoltellata senza pietà. E' la terribile sorte capitata a Luna, un bulldog americano, per mano dei suoi due padroni Leila Horvarth, 28 anni, e il suo fidanzato Norbert Farkas, 29 anni. I due sono stati condannati a 10 settimane di carcere.

Luna aveva di recente dato alla luce 12 cuccioli e ciò secondo i proprietari l'aveva resa aggressiva. Così Leila Horvarth si è seduta di fronte al suo pc, ha digitato le parole "come uccidere il proprio cane" e lo ha fatto. Prima ha attirato l'animale  nel giardino sul retro della loro casa. Poi le ha servito del cibo avvelenato. Luna è rimasta alcuni giorni sdraiata in preda ad atroci dolori. Per questo i due giovani davanti ai giudici  hanno raccontato che "temevano che i vicini se ne accorgessero per i rumori strani che faceva". Proprio per evitarlo – e dopo molti colpi alla testa con una sbarra di ferro – Norbert Farkas ha afferrato un coltello da cucina e l'ha pugnalata alla gola.

Il cane è stato quindi avvolto in sacchi per rifiuti e scaricato in un vicolo dietro la loro casa in Parkside Road, Birkenhead. La coppia è stata condannata a 10 settimane di reclusione ed è stato loro vietato di tenere animali domestici.