I vigili del fuoco nell'est della Cina hanno salvato un bambino che era stato gettato nella toilette. Il neonato era rimasto nel tubo di scarico e solo un intervento rapido ha permesso di salvargli la vita. Purtroppo storie di abbandono non sono nuove, un problema attribuito al problema delle giovani madri che, spesso, non sono coscienti della gravidanza. Il corpo è stato rinvenuto sabato pomeriggio, nelle tubature di un edificio residenziale a Jinhua – una provincia ricca della fascia costiera dello Zhejiang -. I vicini hanno sentito il pianto di un bambino e hanno allertato le autorità. I vigili del fuoco hanno rimosso il tubo e portato il bambino in ospedale. Le sue condizioni sono stazionarie e ora si cercano i genitori.