Arrivati alla veneranda età di 93 anni ci si sente giustamente in diritto ad esaudire i propri desideri, anche quelli più bizzarri, visto che ormai il tempo a disposizione volge al termine. Lo sa bene Josie Birds, una nonnina inglese che è stata arrestata senza aver commesso nessun reato. La 93enne di Manchester, infatti, desiderava più di ogni altra cosa finire in carcere semplicemente per vedere cosa si prova ad essere dalla parte sbagliata della legge. Tra i suoi ultimi desideri prima di morire c'era – chissà poi per quale ragione – anche questo. A raccontare la curiosa vicenda è stata sua nipote Pam Smith, che in un post su Twitter spiega: “Ci tengo a ringraziare la Greater Manchester Police per aver arrestato mia nonna oggi”, scrive la donna, “Ha 93 anni e la sua salute sta venendo meno, voleva essere arrestata per qualcosa ora che è ancora in tempo”.

In una nota diffusa dalla Greater Manchester Police, gli agenti hanno voluto rassicurare gli abitanti della città inglese che durante la messa in scena del “finto arresto”, gli ufficiali di tutta l’area continuavano a svolgere i loro compiti per garantire la sicurezza della zona. “Siamo felici che siamo stati in grado di far sorridere una signora anziana e che l’abbiamo aiutata a realizzare un suo desidero”, dichiara la polizia nel comunicato.