Grave incidente nella mattina di ieri a Alpicella, frazione di Varazze (SV). Un'auto e uno scooter si sono scontrati e ad avere la peggio è stata la ragazza di 16 anni, A. F., a bordo del motorino: la giovane è trasportata in gravi condizioni all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Secondo le prime ricostruzioni l'auto, con a bordo due persone, avrebbe invaso la corsia di marcia opposta e urtato lo scooter. La 16enne avrebbe perso il contro, volando per una scarpata per circa 20 metri. A quel punto le due persone a bordo del veicolo si sarebbero allontanate senza prestare i soccorsi. Poco dopo la vettura è stata rintracciata dai carabinieri: l’uomo alla guida, un 36enne di Varazze, è stato arrestato con le accuse di lesioni gravissime, fuga dopo l’incidente, guida in stato di ebbrezza (è risultato avere un tasso alcolemico pari a 1.30) e senza patente Sull'auto viaggiava anche una ragazza (classe 1989) di nazionalità ucraina. Per i soccorsi alla 16enne è stato mobilitato un equipaggio della Croce Rossa di Varazze, i sanitari del 118 con l’automedica, i vigili del fuoco e l’elisoccorso.

La giovane, che ha riportato una frattura esposta di una gamba e a un polso, ma è sempre stata cosciente, è stata trasportata in codice rosso in ospedale con l’elicottero dei pompieri decollato dall’hangar di Genova.  Le sue condizioni sarebbero gravi, ma non è in pericolo di vita. Il conducente dell’auto è invece agli arresti domiciliari.