22 Novembre 2022
15:41

Una panchina contro la transfobia, l’inaugurazione all’Eur: “Per Laura e per tutte le altre vittime”

Inaugurata al Parco del Turismo all’Eur la panchina in memoria di Laura Ursaru e di tutte le vittime di transfobia: “Oggi abbiamo donato loro un po’ di dignità”.
A cura di Beatrice Tominic

È stata inaugurata la panchina in memoria di Laura Ursaru, donna transgender assassinata nel 2017, quando aveva appena 27 anni. Uccisa all'Eur, la panchina si trova nel Parco del Tursimo, proprio nel parco in cui è stata uccisa, nei parchi del quartiere nel quadrante sud di Roma. Non notarla è impossibile: è stata dipinta con i colori della bandiera transgender, blu e rosa alle estremità e bianco al centro, ad indicare i due generi, maschile e femminile e, al centro, le persone che stanno affrontando un percorso di transizione. È dedicata a tutte le persone rimaste vittima di transfobia.

Il ricordo di Laura

Laura è stata uccisa nel 2017, a pochi passi dal Palazzo della Civiltà Italiana, il Colosseo Quadrato. Il suo assassinio è avvenuto proprio nel parco in cui oggi si trova la panchina, in via di Tre Fontane. Il ritrovamento del corpo, con ferite al torace, della donna è avvenuto nella mattina del 10 novembre, su segnalazione di un passante che ha immediatamente allertato le forze dell'ordine. Due anni dopo, l'uomo che l'ha uccisa è stato condannato a 16 anni di reclusione: l'ha colpita al cuore solo perché transgender.

La panchina in memoria di Laura Ursaru e di tutte le altre vittime di transfobia.
La panchina in memoria di Laura Ursaru e di tutte le altre vittime di transfobia.

"Oggi abbiamo donato un po' di dignità a Laura e alle tante vittime – ha dichiarato Francesco Angeli, Presidente Arcigay Roma ringraziando Paola Vaccari, presidente della Commissione Pari Opportunità del IX Municipio – La targa ricorda Laura che abbiamo perso nel 2017, ma anche tutte quelle persone trans scomparse in Italia. Il nostro Paese ha il triste primato europeo, insieme alla Turchia, di essere lo Stato con più omicidi verso le persone trans".

Ragazzi morti in un incidente a Fonte Nuova: sulla stessa strada altre cinque giovani vittime
Ragazzi morti in un incidente a Fonte Nuova: sulla stessa strada altre cinque giovani vittime
La legale della famiglia Orlandi:
La legale della famiglia Orlandi: "Al Vaticano sanno la verità, bisogna vedere se vogliono rivelarla"
558.412 di Simona Berterame
Caso Emanuela Orlandi, il sit-in in occasione dei 55 anni dalla sua nascita
Caso Emanuela Orlandi, il sit-in in occasione dei 55 anni dalla sua nascita
86.257 di Fanpage.it Roma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni