59 CONDIVISIONI

Trovate in due scatoloni centinaia di bollette ancora sigillate: indaga la polizia

Strano ritrovamento a Roma: due scatoloni ricolmi di bollette di utenze telefoniche, luce e gas sono stati trovati su un marciapiede in zona Prati. Poste italiane precisa a Fanpage.it di non essere responsabile dell’abbandono della corrispondenza cui si fa riferimento.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Ilaria Quattrone
59 CONDIVISIONI
Immagine

Strano ritrovamento nelle strade romane. Sono stati rinvenuti ben due scatoloni ricolmi di bollette di luce, gas e utenze telefoniche sigillate. Nessuno sa perché siano stati abbandonati in quel modo. Insospettiti dal ritrovamento, alcuni residenti hanno segnalato la presenza di due pacchi alla polizia locale di Roma Capitale.

Sotto un albero all'incrocio tra via Tommaso Gulli e via Emilio Faa di Bruno un passante ha avvistato due scatoloni. Incuriosito, si è avvicinato per capire cosa ci fosse dentro. All'interno ha trovato così centinaia di bollette, che però erano sigillate e inzuppate di pioggia. Ovviamente erano indicati sia il nome e cognome del destinatario che l'indirizzato di casa.

Sono stati così allertati gli agenti della polizia locale di Roma Capitale. Gli investigatori si sono recati nella zona Prati e hanno così recuperato tutta la documentazione. Probabilmente convocheranno o si recheranno dal destinatario per capire come siano finiti quei due scatoloni su un marciapiede. Nei prossimi giorni, quindi, si potranno avere maggiori dettagli e informazioni.

Poste precisa: "Non responsabili dell'abbandono degli scatoloni"

Poste italiane precisa a Fanpage.it di non essere responsabile dell’abbandono della corrispondenza cui si fa riferimento. Dalla verifica effettuata su quanto rinvenuto è emerso che si tratta di vecchie fatture di società di servizi dirette a un unico destinatario, e/o a famigliari dello stesso, regolarmente recapitate da Poste Italiane. In molti casi sono anche allegate le ricevute dei pagamenti effettuati, a dimostrazione dell’avvenuta consegna.
Poste Italiane conserverà presso il Centro di Recapito di Roma Prati il contenuto del ritrovamento rendendolo disponibile sia ai legittimi destinatari sia per eventualmente metterlo a disposizione di soggetti inquirenti o delle Forze dell’Ordine.

59 CONDIVISIONI
Trovato morto nel bosco, il suo sangue su due cani: proprietario a processo per non averli custoditi
Trovato morto nel bosco, il suo sangue su due cani: proprietario a processo per non averli custoditi
Scontri al corteo per Ilaria Salis fra manifestanti e polizia: cori e fumogeni, due feriti
Scontri al corteo per Ilaria Salis fra manifestanti e polizia: cori e fumogeni, due feriti
Aggredite dai cani nel giardino di casa: migliora la nonna, ancora grave la bimba di due anni
Aggredite dai cani nel giardino di casa: migliora la nonna, ancora grave la bimba di due anni
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views