20 Febbraio 2022
15:38

Sedicenne compra un machete online per vendicarsi dei bulli

I carabinieri con indagini lampo sono risaliti all’abitazione di un 16enne a Monteverde, che ha ordinato online un machete. Il sospetto è che volesse usarlo per vendicarsi dei bulli.
A cura di Alessia Rabbai
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Un sedicenne di Monteverde ha acquistato online un machete, che gli è costato una denuncia in stato di libertà. A riportare la notizia La Repubblica, che spiega come il presunto intento dell'adolescente, vittima di episodi di bullismo da parte dei coetaei che aveva già denunciato, e rispetto ai quali nove coetanei sono ancora indagati, era quello di volersi fare giustizia da solo. Un episodio che potenzialmente sarebbe potuto finire molto male, ma ciò è stato scongiurato dai carabinieri, che sono prontamente intervenuti. Il giovane, di nascosto dai genitori, ha comprato il cortello dalla lunga lama, acquistandolo online su un sito specializzato nella vendita di articoli militari. Ad allertare le forze dell'ordine sarebbe stata una chiamata anonima arrivata al numero delle emergenze, che ha fatto scattare subito gli accertamenti. I militari con indagini lampo sono riusciti a risalire all'appartamento del sedicenne.

Sequestrato il machete e sventata la rissa

I carabinieri hanno così suonato al citofono dell'abitazione in cui abita il ragazzo insieme alla sua famiglia nel quartiere di FRoma Ovest. Al suo interno hanno trovato il machete, con la lama lunga ben cinquanta centimetri, praticamente una vera e propria arma. A Monteverde secondo il racconto di un residente sabato sera sarebbe stata in programma una rissa tra giovani e il sospetto è che quel coltello potesse essere utilizzato con conseguenze gravi. L'ipotesi appunto è che l'adolescente volesse farsi giustizia da solo, esibendo il machete davanti ai coetanei per spaventarli. Dopo l'intervento dei carabinieri il coltello è stato sequestrato e la rissa è saltata.

Arrestato 'combattente virtuale' dell'Isis: faceva propaganda online e frequentava il Vaticano
Arrestato 'combattente virtuale' dell'Isis: faceva propaganda online e frequentava il Vaticano
Adescava minorenni online fingendosi più giovane grazie ad un software: arrestato un insegnante
Adescava minorenni online fingendosi più giovane grazie ad un software: arrestato un insegnante
Scambia video della figlia minorenne in un sito pedopornografico: arrestato un imprenditore
Scambia video della figlia minorenne in un sito pedopornografico: arrestato un imprenditore
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni