14 CONDIVISIONI

Scritte nazifasciste sui muri del quartiere ebraico a Roma: stelle di David e svastiche

Nuovo episodio antisemita a Roma, stavolta nel quartiere ebaico, dove sono comparse scritte nazifasciste con stelle di David e svastiche sui muri, che sono state rimosse. Gualtieri: “Atto ignobile che condanniamo”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Alessia Rabbai
14 CONDIVISIONI
Foto di Shalom
Foto di Shalom

Svastiche e stelle di David sono comparse sui muri del quartiere ebraico nell'area del Portico D'Ottavia a Roma stamattina, giovedì 9 novembre. I simboli antisemiti erano in Piazza delle Cinque Scole, sulle scalette verso Piazza Gerusalemme e in piazza Monte Savello. Le scritte sono state subito segnalate al Comune di Roma per chiederne la rimozione immediata e gli operatori dell’ufficio Decoro sono intervenuti e le hanno tolte nel giro di poco tempo. Non è la prima volta che accadono episodi del genere nella Capitale: ad ottobre scorso varie pietre d’inciampo a Trastevere dedicate a deportati ebrei sono state vandalizzate e sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta per danneggiamento aggravato dall'odio razziale.

"Eventi come questi destano sconcerto, enorme preoccupazione e riportano alla mente il periodo delle persecuzioni razziali: proprio oggi ricordiamo quando l’odio antisemita si manifestò con tutta la sua forza, tra il 9 e il 10 novembre del 1938, nella “notte dei cristalli" – commenta a Shalom Alessandro Luzon, assessore ai Rapporti Istituzionali della Comunità ebraica di Roma – Questi eventi ci ricordano anche il clima che ha preceduto l'attentato alla Sinagoga di Roma del 9 ottobre 1982. Abbiamo grande fiducia nelle istituzioni politiche e negli organi di Pubblica Sicurezza, sempre al nostro fianco, con i quali abbiamo costanti e proficui rapporti di collaborazione e che ringraziamo per il lavoro che costantemente svolgono nei loro ambiti".

Gulatieri: "Atto ignobile che condanniamo"

Sulle svastiche e stelle di David comparse sui muri del quartiere ebraico di Roma è intervenuto il sindaco Roberto Gualtieri, che ha informato i cittadini come "l'’Ufficio Speciale Decoro Urbano di Roma Capitale sta rimuovendo le scritte vandaliche antisemite comparse stamattina in alcune strade e piazze della zona del Portico d’Ottavia e a Trastevere. In particolare in piazza delle Cinque Scole, via e piazza di Monte Savello, a ponte Sisto, ponte Cestio e vicolo di Santa Rufina".

L’intervento, continua il primo cittadino, proseguirà e impegnerà gli operatori anche nella giornata di domani. Gualtieri ha definito "inaccettabili le scritte nazifasciste apparse in alcuni muri della nostra città. Un atto ignobile che condanniamo, che sfregia la memoria e offende tutta Roma. Si sta procedendo all'immediata rimozione. Non lasciamo spazio all'odio antisemita e a qualsiasi forma di intolleranza".

14 CONDIVISIONI
Dove mangiare vegano a Roma: la mappa di ristoranti, pizzerie e pasticcerie quartiere per quartiere
Dove mangiare vegano a Roma: la mappa di ristoranti, pizzerie e pasticcerie quartiere per quartiere
Dopo il suicidio rivolta nel Cpr di Ponte Galeria a Roma: muri e strutture distrutte
Dopo il suicidio rivolta nel Cpr di Ponte Galeria a Roma: muri e strutture distrutte
Pure Sabrina Ferilli resta senz'acqua e riempie bacinelle: oggi a secco tutto il quartiere Prati a Roma
Pure Sabrina Ferilli resta senz'acqua e riempie bacinelle: oggi a secco tutto il quartiere Prati a Roma
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni