64 CONDIVISIONI

Rinviata la data di accensione dei riscaldamenti a Roma 2023/2024, Gualtieri firma l’ordinanza

A Roma i termosifoni si accenderanno a partire dal 15 novembre: così stabilisce una ordinanza firmata dal sindaco della Capitale, Roberto Gualtieri, che rinvia di due settimane l’accensione del riscaldamento in città.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Enrico Tata
64 CONDIVISIONI
Immagine

Rinviata l'accensione dei termosifoni a Roma per la stagione invernale 2023/2024. Il sindaco Gualtieri, come avevamo previsto, ha infatti firmato un'ordinanza che sposta a mercoledì 15 novembre 2023 l'accensione del riscaldamento nelle abitazioni private e negli immobili pubblici. Lo spegnimento dei riscaldamenti è invece fissato al 7 aprile 2024.

Quando è prevista l'accensione del riscaldamento a Roma

La nuova ordinanza firmata dal sindaco Gualtieri, come si legge sul sito di Roma Capitale, stabilisce il periodo di funzionamento delle caldaie e dei termosifoni a Roma, in continuità con il Piano Nazionale, tra il 15 novembre 2023 al 7 aprile 2024.

Le assemblee condominiali potranno deliberare ulteriori spostamenti (in avanti nel tempo rispetto ai limiti fissati dal sindaco) per l'accensione delle caldaie condominiali.

Per quante ore al giorno possono restare accesi i termosifoni a Roma

L'accensione degli impianti di riscaldamento a Roma è possibile per un massimo di 11 ore giornaliere comprese tra le ore 5 e le ore 23 di ciascun giorno. Per gli uffici dell'Amministrazione Capitolina è previsto un massimo di 10 ore giornaliere.

Il periodo di accensione e il tetto massimo di ore non sono valgono per strutture sanitarie, case di riposo, scuole materne e nidi, piscine, saune, sedi diplomatiche non ubicate in edifici condominiali.

Sono inoltre esonerati dal rispetto dei riferimenti di giornate di utilizzo gli impianti a pompe di calore, anche integrati con fonti rinnovabili.

Roma è inserita in fascia climatica D: le regole per i riscaldamenti

L'Italia è suddivisa in 6 zone climatiche e la città di Roma è stata inserita nella fascia climatica D: l'accensione del riscaldamento è quindi prevista, in teoria, a partire dal 1 novembre. Lo scorso anno un decreto governativo aveva spostato l'accensione di una settimana, ma l'atto era valido soltanto per la stagione 2022/2023.

Come abbiamo visto, i sindaci dei comuni possono emanare ordinanze per rinviare l'accensione dei termosifoni nelle loro città, come ha fatto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

64 CONDIVISIONI
Rinviato il concorso pubblico per 271 infermieri del 19, 20 e 21 febbraio
Rinviato il concorso pubblico per 271 infermieri del 19, 20 e 21 febbraio
C'è una nuova data per l'Acquario di Roma: l'inaugurazione l'8 dicembre 2024
C'è una nuova data per l'Acquario di Roma: l'inaugurazione l'8 dicembre 2024
Gualtieri promette che il Parco di Centocelle diventerà il Central Park di Roma Est
Gualtieri promette che il Parco di Centocelle diventerà il Central Park di Roma Est
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views