332 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
9 Marzo 2022
17:49

Ricoverati al Bambino Gesù dodici bambini Ucraini: il più piccolo è un neonato di due mesi

I bambini arrivati dall’Ucraina sono stati ricoverati all’ospedale Bambino Gesù di Roma per diverse patologie.
A cura di Natascia Grbic
332 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

Dodici bambini provenienti dall'Ucraina sono stati ricoverati a causa di alcune patologie all'ospedale Bambino Gesù di Roma. A comunicarlo è l'assessore regionale alla Sanità del Lazio D'Amato. L'età dei piccoli va da due mesi a quindici anni. "Sono dodici a oggi i bambini ricoverati presso l’ospedale pediatrico Bambino Gesù provenienti dall'Ucraina, a cui si aggiungono altri due bambini visitati e già dimessi – le parole dell'assessore – I piccoli pazienti, con diverse patologie, hanno raggiunto in questi giorni con mezzi propri la città di Roma, aiutati spesso da familiari o associazioni, e sono stati presi in cura dal sistema sanitario regionale. Il più piccolo ha quasi due mesi, il più grande quindici anni di età".

Rilasciate oltre 2mila tessere per assistenza sanitaria

Il reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale San Paolo ha invece preso in carico una donna arrivata dall'Ucraina alla 38esima settimana di gravidanza. La ragazza si trova nel nosocomio per accertamenti, sarà molto probabilmente l'ospedale che ne seguirà la gestazione. Per quanto riguarda invece l'assistenza sanitaria, questa verrà ovviamente erogata a tutti, anche a coloro che sono privi del permesso di soggiorno. Sarà rilasciato un tesserino con "codice regionale individuale STP/ENI (Straniero Temporaneamente Presente/ Europeo Non Iscritto) che identifica l’assistito per tutte le prestazioni erogabili". Finora sono 2mila le tessere STP rilasciate. L'assessore D'Amato ha inoltre dichiarato che sono molte le persone provenienti dall'Ucraina che si stanno sottoponendo alla vaccinazione contro il coronavirus.

332 CONDIVISIONI
2701 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni