Un motorino con a bordo un ragazzo è entrato nella vasca della Fontana delle Rane, nel quartiere Coppedè a Roma. A pubblicare le immagini su Instagram la pagina Welcome to Favelas, che ha condiviso un video nel quale è immortalato il giovane, mentre si trova all'interno della fontana, recentemente restaurata e riportata al suo pieno splendore. Tra le risate degli amici da gas al motorino e fa schizzare l'acqua con la ruota posteriore, credendo che il suo gesto rimanesse tra pochi intimi e non corresse alcun rischio nel compierlo. Invece le immagini sono finite sui social network e della vicenda ne è venuta a conoscenza anche la sindaca di Roma Virginia Raggi, che ha denunciato l'accaduto ed espresso la propria indignazione: "Un video vergognoso – ha commentato Raggi sul suo profilo Twitter – uno schiaffo a tutta Roma, un'offesa a tutti noi cittadini". La polizia locale di Roma Capitale svolgerà accertamenti sull'accaduto, per cercare di risalire al responsabile.

La Fontana delle Rane al Coppedè recentemente restaurata

La Fontana delle Rane nello storico quartiere Coppedè è stata recentemente restauratae inaugurata a inizio ottobre scorso. Per renderlo possibile sono servite 14mila ore e più di 283mila euro. Non era mai stata restaurata da quando l'architetto Gino Coppedè la costruì nel 1927. Ben 17 centimetri di incrostazioni calcaree coprivano i simboli della fontana, a partire dalle 12 rane che spruzzano zampilli d'acqua nella vasca in cima. In quel frangente, Raggi, entusiasta, aveva commentato: "È un onore essere qui a inaugurare il lavoro di restauro completato sulla fontana delle Rane", ha detto la sindaca. Che poi ha spiegato com'è avvenuto l'intervento di restauro: "Sono stati risolti problemi idraulici di non poco conto e si è operato un riallineamento della fontana (ndr, inclinata di almeno 27 centimetri), oltre al ripristino del marciapiede circostante”.