Nella notte ha distrutto a sprangate più di 50 automobili parcheggiate in via dei Colli Albani, zona sud di Roma, e per questo è stato arrestato per danneggiamento aggravato e minaccia aggravata. Il responsabile è un uomo di 41 anni di nazionalità egiziana. Ammanettato dai carabinieri intervenuti sul posto, è stato accompagnato presso la stazione Tuscolana.

I residenti minacciati con una spranga quando hanno tentato di fermarlo

Ad avvertire i carabinieri, ovviamente, sono stati decine di residenti che, allarmati, hanno contattato il 112 e chiesto l'invio di una pattuglia sul posto. Stando a quanto si apprende, non soltanto avrebbe danneggiato le macchine in sosta, ma avrebbe minacciato con una spranga di ferro tutti i cittadini che, preoccupati per le loro automobili e svegliati di soprassalto per il rumore, erano intervenuti per tentare di dissuaderlo.

Danni per decine di migliaia di euro, per il momento fatti non hanno spiegazione

La scena è stata ripresa e pubblicata sul profilo Instagram ‘Welcome to favelas'. Nel filmato si vede l'uomo passeggiare e prendere a sprangate i lunotti posteriori di tutte le automobili parcheggiate, mandando il vetro completamente in frantumi. I danni ammontano a decine di migliaia di euro. Sulla vicenda stanno indagando, come detto, i carabinieri, ma per ora non hanno trovato alcuna spiegazione che possa aiutare a comprendere i motivi del gesto del 41enne: l'uomo non era ubriaco e neanche aveva precedenti di questo genere (era infatti incensurato). Dovrà ora rispondere, come anticipato, delle accuse di danneggiamento aggravato e minaccia aggravata.