799 CONDIVISIONI
13 Settembre 2022
11:29

Palpeggia la nipotina e la costringe a toccarlo: nonno a processo per violenza sessuale

Violenza sessuale è il reato di cui dovrà rispondere un 62enne, accusato di aver palpeggiato la nipotina della compagna e di averla costretta a toccarlo nelle parti intime.
A cura di Alessia Rabbai
799 CONDIVISIONI

Avrebbe palpeggiato la nipotina della compagna nelle parti intime, costringendola a toccarlo. Un sessantaduenne originario della provincia di Frosinone è finito a processo con l'accusa di violenza sessuale. Come riporta Il Messaggero il giudice dell'udienza preliminare lo ha rinviato a giudizio e si trova in carcere. Sul caso la Procura aveva aperto un'inchiesta, che si è conclusa con l'accoglimento della richiesta di rinvio a giudizio formulata dal pubblico ministero. Ora l'uomo dovrà rispondere del reato di violenza sessuale. L'imputato ha sempre respinto tutte le accuse che gli sono state rivolte.

La palpeggiava e costringeva a toccagli le parti intime

I fatti risalgono al 2018 quando la giovane aveva l'abitudine di andare a casa della nonna, per trascorrere un po' di tempo con lei. L'accompagnava sua mamma, che poi la riandava a prendere. Insieme alla nonna viveva un uomo, il sessantaduenne, che per la ragazza era un parente acquisito, ma che lei considerava veramente come un nonno, tanto che all'inizio stava bene in sua compagnia. Ma le cose sono andate diversamente quando, secondo quanto sostiene l'accusa, ha abusato sessualmente di lei. A volte si trovavano da soli, così lui le toccava le parti intime e la costringeva a fare altrettanto.

Le dichiarazioni della vittima giudicate attendibili

La giovane, molto scossa per la violenza subita, si è confidata con una sua amica, la quale ha immediatamente riferito tutto subito alla mamma. La donna, sconvolta dall'accaduto e pensando che era lei stessa a portare la figlia da sua madre, permettendole che stesse in compagnia del partner, ha sporto denuncia. Così è partita l'inchiesta a conclusione della quale l'uomo è stato rinviato a giudizio e ora attende la decisione del giudice, che si esprimerà sulla sua colpevolezza. La giovane è stata ascoltata da una piscologa, che ha ritenuto le sue dichiarazioni attendibili.

799 CONDIVISIONI
Anziana perseguita il suo psicologo chiedendogli di avere rapporti sessuali: 74enne a processo
Anziana perseguita il suo psicologo chiedendogli di avere rapporti sessuali: 74enne a processo
Studentesse si sentono male mentre tornano a casa a Trastevere, tassista le violenta: arrestato
Studentesse si sentono male mentre tornano a casa a Trastevere, tassista le violenta: arrestato
Mette un cuscino in faccia alla moglie e al bimbo di tre anni:
Mette un cuscino in faccia alla moglie e al bimbo di tre anni: "Sei pazza, ti ammazzo"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni