video suggerito
video suggerito
Aggiornamenti sul caso Emanuela Orlandi

Padre Georg Gänswein nel suo libro sul Vaticano: “Non esiste alcun dossier su Emanuela Orlandi”

“Non esiste alcun dossier su Emanuela Orlandi, ecco perché non è stato reso noto”. Padre Georg Gänswein nel suo libro ‘Nient’altro che la verità’ dedica un capitolo anche alla sparizione della 15enne cittadina vaticana.
A cura di Alessia Rabbai
1.035 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

"Non esiste alcun dossier su Emanuela Orlandi in Vaticano". Lo ha scritto padre Georg Gänswein nel suo libro uscito giovedì 12 gennaio 2023 ‘Nient'altro che la verità'. La mia vita al fianco di Benedetto XVI', scritto con il vaticanista Saverio Gaeta ed edito da Piemme. Il segretario personale di Papa Ratzinger dopo la sua morte sopraggiunta il 31 dicembre 2022 all'età di novantacinque anni, ha raccontato la propria verità su alcune vicende che hanno riguardato il pontefice emerito. Questioni che vanno da Vatileaks alla pedofilia, dai rapporti con il suo successore Papa Francesco al caso Orlandi, rispetto al quale sono state riaperte le indagini a distanza di quarant'anni. La famiglia Orlandi non ha smesso di cercare Emanuela, suo fratello Pietro ha organizzato una manifestazione per il prossimo 14 gennaio, in occasione del suo cinquantacinquesimo compleanno.

Il mistero di Emanuela Orlandi nel libro di padre Georg Gänswein

Immagine

Nel suo libro Georg Gänswein dedica uno spazio anche alla quindicenne cittadina vaticana, della quale il prossimo 22 giugno ricorreranno i quarant'anni dalla sparizione. Ecco riportati alcuni passaggi del capitolo ‘Il mistero di Emanula Orlandi' in cui padre Georg scrive: "(…) Le dichiarazioni di padre Lombardi rappresentarono la ricostruzione più autorevole sulla quale basare qualsiasi presa di posizione, ossia che la sostanza della questione è che purtroppo non si ebbe in Vaticano alcun elemento concreto utile per la soluzione del caso da fornire agli inquirenti".

E che: "L’attribuzione di conoscenza di segreti attinenti al sequestro stesso da parte di persone appartenenti alle istituzioni vaticane, senza indicare alcun nominativo, non corrisponde ad alcuna informazione attendibile o fondata". (…) Pure il comandante Giani consultò la documentazione dell’epoca e concluse che non c’era stata alcuna notizia tenuta nascosta alla magistratura italiana e che nel frattempo non erano maturate ulteriori ipotesi riguardo alle quali poter approfondire le indagini in Vaticano. E rispetto all'esistenza di un dossier sul caso Orlandi attribuitogli ha scritto: "(…) Non ho mai compilato alcunché in relazione al caso Orlandi, per cui questo fantomatico dossier non è stato reso noto unicamente perché non esiste (…)".

1.035 CONDIVISIONI
240 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views