4.498 CONDIVISIONI
8 Marzo 2021
9:33

Il pentito che accusa Meloni: “L’uomo che ha dato 35mila euro ai clan era nel suo staff”

Il quotidiano la Repubblica ha pubblicato nuove dichiarazioni del pentito Agostino Riccardo: il collaboratore di giustizia sostiene che nel 2013 Giorgia Meloni avrebbe fatto avere 35mila euro al clan Travali per la campagna elettorale, in modo da far eleggere Pasquale Maietta. Meloni: “Mai dato soldi a nessuno, questa è macchina del fango”.
A cura di Natascia Grbic
4.498 CONDIVISIONI

"Voglio precisare una cosa sulla quale ho pensato a lungo. Ho riferito del pagamento di 35mila euro che ho ricevuto da un signore per la campagna elettorale del 2013 in favore di Pasquale Maietta. Ho ricordato che prima di ricevere i soldi vi era stata la presentazione da parte della Meloni di Maietta quale candidato, avvenuta presso il centro commerciale Latina Fiori. Noi eravamo presenti, ma ovviamente in disparte". Quelle riportate in esclusiva dal quotidiano la Repubblica sono nuove dichiarazioni del pentito Agostino Riccardo, rilasciate ai magistrati dell'Antimafia di Roma tre mesi dopo aver parlato per la prima volta del presunto pagamento di 35mila euro. Secondo quanto riportato dal collaboratore di giustizia, Meloni avrebbe dato 35mila al clan di nomadi Travali per la campagna elettorale: con quei soldi, avrebbero dovuto attaccare manifesti e comprare voti. Accuse che Giorgia Meloni ha rispedito al mittente, dicendo di non aver mai dato soldi a nessuno, tantomeno a un clan di etnia rom.

Le dichiarazioni del pentito Riccardo

"Ricordo che vi era l'emittente televisiva locale – continua Riccardo – Ricordo che durante le riprese a fianco della Meloni vi erano Maietta, Calandrini e Di Giorgi e vi erano anche tre o quattro persone dello staff della Meloni. Tra queste era presente anche l'uomo che mi ha consegnato i 35mila euro allo Shangri-La all'Eur. Preciso che la consegna allo Shangri-La è avvenuta nel 2013 attorno al mese di maggio". Il clan Travali è balzato agli onori delle cronache proprio qualche giorno fa, dopo che un'imponente operazione di polizia ha portato in carcere 19 esponenti del gruppo criminale, accusati di estorsione e spaccio di droga. I Travali, insieme ai Di Silvio, sono uno dei clan che da anni spadroneggiano nella zona di Latina.

La replica di Giorgia Meloni

"Non ho mai dato soldi ai rom, non ho mai dato soldi in contanti, né dato soldi in contanti a un distributore di benzina in una busta del pane – ha replicato Giorgia Meloni in un video su Facebook – E nel 2013, quando facemmo la campagna elettorale, i soldi non ce li avevamo proprio. Che poi verrebbe da dire, quanti manifesti avete attaccato con questi 35mila euro a Latina? Dico di più: non ho mai avuto un segretario maschio né girato su una Volkswagen nera. È una notizia inventata e facilmente verificabile. Se gli inquirenti avessero voluto chiedermelo, io non avrei avuto problemi a rispondere. Devo pensare che non hanno considerato attendibile la notizia, perché altrimenti mi avrebbero chiesto conto di questa cosa che mi infanga".

4.498 CONDIVISIONI
Confisca da 12 milioni di euro al clan Fasciani di Ostia tra ristoranti, stabilimenti e conti
Confisca da 12 milioni di euro al clan Fasciani di Ostia tra ristoranti, stabilimenti e conti
Torre Gaia, picchia la compagna, due settimane prima aveva provato a strangolarla: arrestato 34enne
Torre Gaia, picchia la compagna, due settimane prima aveva provato a strangolarla: arrestato 34enne
Da anni picchia e perseguita la ex, controllando chat e spostamenti: arrestato 44enne violento
Da anni picchia e perseguita la ex, controllando chat e spostamenti: arrestato 44enne violento
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni