286 CONDIVISIONI
Covid 19
22 Novembre 2021
18:38

Il Lazio è la regione con più pazienti in terapia intensiva e rischia la zona gialla a Natale

Il Lazio è la regione italiana con il numero più alto di pazienti nei reparti di terapia intensiva: se l’andamento della curva dei contagi non verrà piegato, rischia di entrare in zona gialla poco prima di Natale.
A cura di Enrico Tata
286 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il Lazio è la regione italiana con il numero più alto di pazienti nei reparti di terapia intensiva: 83 ricoveri per Covid contro i 61 di Veneto e Lombardia e i 52 dell'Emilia Romagna. La zona gialla è ancora lontana, ma non troppo: se l'andamento della curva dei contagi non verrà piegato, con le terze dosi e con la vaccinazione degli indecisi, la regione della Capitale rischia di entrare in zona gialla poco prima di Natale.

Proiezione dei ricoveri in terapia intensiva a 7 giorni nel Lazio
Proiezione dei ricoveri in terapia intensiva a 7 giorni nel Lazio

I ricoveri in terapia intensiva nel Lazio

I pazienti ricoverati ad oggi in terapia intensiva per Covid sono, come detto, 83 (dati aggiornati a ieri). Questo significa che sono occupati il 9 per cento dei posti letto attivati, che sono in totale 943. La soglia critica per il passaggio in zona gialla è attualmente fissata al 10 per cento e per il Lazio questo significa arrivare a circa 92 posti letto occupati. Negli ultimi sette giorni i ricoveri gravi sono aumentati di circa 10 unità e quindi è probabile che la soglia del 10 per cento venga raggiunta e superata fra una settimana (e secondo le proiezioni Agenas i ricoveri continueranno a crescere, per il momento). Come anticipato, però, il Lazio può attivare altri 243 posti di terapia intensiva e questo porterebbe la soglia del 10 per cento a quota 118 circa. A questo ritmo, però, questa nuova soglia verrà raggiunta fra 4/5 settimane.

La situazione dei ricoveri nel Lazio – dati Agenas
La situazione dei ricoveri nel Lazio – dati Agenas

I ricoveri ordinari nel Lazio e il tasso di incidenza

Il tasso di incidenza dei contagi nel Lazio è ormai più alto del doppio rispetto alla soglia critica fissata dal governo per l'accesso in zona gialla: 121 casi ogni 100mila abitanti in sette giorni contro i 50 fissati dall'esecutivo. L'ultimo parametro per il ritorno delle restrizioni per Covid è quello rappresentato dal tasso di posti letto ordinari occupati, la cui soglia d'allerta è fissata al 15 per cento. Attualmente nel Lazio sono ricoverati (dati sempre aggiornati a ieri) 636 pazienti, pari al 10 per cento di posti letto occupati. Il 15 per cento verrà raggiunto a quota 963, cioè 297 in più. Negli ultimi sette giorni i ricoveri ordinari sono aumentati di 77 unità. A questo ritmo la soglia che significa passaggio in zona gialla verrà raggiunta in meno di un mese.

286 CONDIVISIONI
29639 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni