18.863 CONDIVISIONI
5 Ottobre 2022
7:49

Gruppo di 15enni massacra di botte un ragazzo Down: le violenze riprese con lo smartphone

Rischiano di finire a processo sei adolescenti per il pestaggio di un diciassettenne con la sindrome di Down. Lo hanno picchiato accusandolo di aver scritto messaggi ad una giovane su Instagram.
A cura di Alessia Rabbai
18.863 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Ancora violenze tra minori a Roma, dove un gruppo di quindicenni residenti alla Garbatella hanno picchiato un ragazzo di diciassette anni disabile con la sindrome di Down, riprendendo il tutto in video girati con lo smartphon. Nei confronti dei sei adolescenti, cinque ragazzi e una ragazza, la Procura dei minori ha chiuso le indagini e ora rischiano di finire a processo per i reati di lesioni aggravate da motivi abbietti e dall'aver agito con crudeltà. I motivi dell'aggressione sarebbero da ricondurre ad una ragazza, secondo i giovani infatti la vittima aveva intenzione di ‘portarla via' al fidanzato, avendole mandato dei presunti messaggi su Instagram. I sei giovani sono difesi da diversi avvocati tra i quali Filippo Valle, Alessandro Cacciotti e Giovanni Persichetti.

Le violenze immortalate con foto e video

Come riporta il Corriere della Sera, che racconta la vicenda avvenuta il 2 maggio 2021, l'ideatore del pestaggio sarebbe stato il fidanzato della giovane. Lei nel primo pomeriggio avrebbe dato appuntamento al diciassettenne, attirandolo in una trappola ed è stata poi raggiunta dal gruppo all'uscita della stazione della metro B Piramide nei pressi di Piazzale dei Partigiani. I ragazzi si sono scagliati contro di lui, mentre la giovane sarebbe rimasta a guardare senza fare nulla per opporsi alla violenza e difenderlo. La scena è stata immortalata con foto e video, che sono stati pubblicati nelle chat. Poi gli adolescenti si sono dati alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.

Gli indagati appartengono al gruppo della rissa a Villa Borghese

Per quanto riguarda i ragazzi pare facciano parte dello stesso gruppo di giovani che si sono picchiati a Villa Borghese il 10 aprile del 2021, un episodio finito con tre fermi e un ferito. In difesa del diciassettenne sono intervenuti un gruppo ‘rivale' di coetanei di Roma Nord, che li ha accusati di essersi accaniti in cinque contro uno contro una persona che non poteva difendersi.

18.863 CONDIVISIONI
Roma, un lupo tiene in bocca un cucciolo di cane e scappa (VIDEO)
Roma, un lupo tiene in bocca un cucciolo di cane e scappa (VIDEO)
Le urla delle donne nei video del killer di Prati: ancora nel mistero l'omicidio di Martha Torres
Le urla delle donne nei video del killer di Prati: ancora nel mistero l'omicidio di Martha Torres
Studentesse si sentono male mentre tornano a casa a Trastevere, tassista le violenta: arrestato
Studentesse si sentono male mentre tornano a casa a Trastevere, tassista le violenta: arrestato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni