50 CONDIVISIONI

Giorgia e Beatrice morte sull’Olimpica, indagati due dirigenti comunali: “Perché non c’era il guardrail?”

È dal 2001 che si sommano le richieste di installare dei guardrail sull’Olimpica, nel tratto dove hanno perso la vita Giorgia Anzuini e Beatrice Funariu, due amiche di 20 e 22 anni. Secondo la procura si sarebbero salvate se ci fossero stati i new jersey a dividere i sensi di marcia: indagati due dirigenti comunali per omicidio stradale. Dal 2003 a oggi venti gli incidenti mortali con la stessa dinamica.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Redazione Roma
50 CONDIVISIONI
Immagine

È la notte dell'11 luglio 2022 quando Giorgia Anzuini e Beatrice Funariu, due amiche di 22 e 20 anni, perdono la vita guidando sull'Olimpica all'altezza di via della Moschea. Secondo i rilievi a essere fatale è l'alta velocità, per colpa della quale perdono il controllo della macchina finendo per schiantarsi contro l'auto del regista di "Mare Fuori" Carmine Elia, che viaggia in direzione opposta. In un primo momento l'uomo – rimasto ferito nell'impatto che non lascia scampo alle due ragazze – viene iscritto al registro degli indagati per omicidio stradale come atto dovuto, le successive risultanze investigative hanno stabilito che l'uomo non avrebbe potuto far nulla per evitare l'incidente.

Ora, secondo l'accusa, se sul tratto di strada in questione ci fosse stato il guardrail le due ragazze si sarebbero potute salvare e l'incidente avere un esito meno drammatico. Per questo l'accusa ha deciso di iscrivere nel registro degli indagati due dirigenti del Simu – il dipartimento comunale che si occupa di manutenzione urbana e infrastruttura – per omicidio stradale.

In quel tratto di via Olimpica le strutture protettive al lato della strada, sarebbero dovuto essere installate da tempo. La prima richiesta è addirittura del 2001, quando l'allora capo della Polizia Locale chiede al comune di intervenire al più presto, vista l'incidenza di gravi incidenti, purtroppo spesso mortali. Passano gli anni ma – come ricostruito oggi sulle pagine del Corriere della Sera – non succede nulla e dal 2003 a oggi avvengono venti incidenti mortali per "salto di corsia". Dopo aver letto il risultato della consulenza chiesta dalla procura, il pm Fabrizio Tucci ha scelto di procedere contro i dirigenti del Campidoglio.

50 CONDIVISIONI
Giacomo Sabelli morto a 22 anni in un incidente sull'Olimpica, indagate quattro persone
Giacomo Sabelli morto a 22 anni in un incidente sull'Olimpica, indagate quattro persone
Travolto e ucciso un ciclista a Pontinia: la vittima è il 39enne Riccardo Giorgi
Travolto e ucciso un ciclista a Pontinia: la vittima è il 39enne Riccardo Giorgi
Bimba muore poco dopo la nascita, 4 indagati all'ospedale Santo Spirito di Roma per omicidio colposo
Bimba muore poco dopo la nascita, 4 indagati all'ospedale Santo Spirito di Roma per omicidio colposo
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views