130 CONDIVISIONI
7 Novembre 2022
18:44

Fermato mentre guida il carro funebre senza patente e assicurazione: denunciato 52enne

I carabinieri hanno denunciato l’uomo, un 52enne di Carpineto Romano, perché sorpreso a guidare il carro funebre senza patente e assicurazione.
A cura di Natascia Grbic
130 CONDIVISIONI

Guidava il carro funebre senza patente, assicurazione, revisione e documenti di circolazione. Un uomo di cinquantadue anni è stato denunciato dai carabinieri alla Procura di Velletri, che hanno anche sequestrato il mezzo, appena uscito dal cimitero.

L'episodio è avvenuto a Carpineto Romano, in provincia di Roma. Protagonista un uomo di cinquantadue anni che, nonostante la patente revocata da tempo, continuava a guidare come se niente fosse. Il 52enne è stato però fermato dai carabinieri durante un banale controllo. Appena è uscito dal cimitero dopo un funerale per tornare in agenzia, i militari lo hanno fermato per le consuete verifiche che effettuano normalmente durante i servizi di controllo. Non si aspettavano che l'uomo, alla guida di un carro funebre, non avesse le carte in regola per guidarlo.

Quando gli hanno chiesto la patente e il libretto, l'uomo ha ammesso di non avercela. Non poteva guidare, gli era stata revocata da diverso tempo, ma ha continuato lo stesso a farlo, forse pensando che dato il mezzo guidato non sarebbe incorso in controlli. Così non è stato: appena uscito dal cimitero i carabinieri gli hanno mostrato la paletta, facendo cenno di fermarsi. Al 52enne non è restato altro da fare che sottoporsi ai controlli e ammettere di non essere in regola.

Ma oltre alla patente non aveva nemmeno l'assicurazione, la revisione, documenti di circolazione. Insomma, non solo lui, ma anche quel mezzo non poteva girare per strada. Appurato tutto questo, i carabinieri hanno provveduto a sequestrare il carro funebre, e a denunciare il 52enne, che rischia anche di pagare una multa molto salata.

130 CONDIVISIONI
Attivista Ultima Generazione fermato dalla polizia mentre esce dall'albergo:
Attivista Ultima Generazione fermato dalla polizia mentre esce dall'albergo: "Stava andando alla Rai"
Veronica uccisa negli Usa, dopo 2 anni la Farnesina scrive alla famiglia:
Veronica uccisa negli Usa, dopo 2 anni la Farnesina scrive alla famiglia: "Stiamo seguendo la vicenda"
Porcellino, Prosciutto, Patatino e gli altri: 160 anni al clan Di Silvio di Latina
Porcellino, Prosciutto, Patatino e gli altri: 160 anni al clan Di Silvio di Latina
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni