Elezioni comunali Roma 2021
8 Luglio 2021
21:51

Elezioni comunali Roma 2021, Virginia Raggi presenta sua lista civica: c’è un ex ministro con Prodi

Tra i candidati della ‘Lista civica Virginia Raggi’, presentata oggi ufficialmente dalla sindaca, c’è anche un ex ministro del secondo governo Prodi: si tratta di Alessandro Bianchi, che in quell’esecutivo ricopriva il ruolo di ministro dei Trasporti in quota Comunisti italiani. “Abbiamo in comune una cosa che vale più di tutte le altre: il grande amore per Roma. Sarà davvero un onore fare questo percorso insieme”, ha commentato Raggi.
A cura di Enrico Tata
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Roma 2021

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha presentato ufficialmente la lista civica che sosterrà la sua ricandidatura insieme al Movimento 5 Stelle. Si chiama ‘Lista civica Virginia Raggi' e tra i candidati c'è anche un ex ministro del secondo governo Prodi: si tratta di Alessandro Bianchi, che in quell'esecutivo ricopriva il ruolo di ministro dei Trasporti in quota Comunisti italiani. Dietro le quinte di questa lista c'è un altro ministro con Prodi, Alfonso Pecoraro Scanio, che era allora titolare del ministero dell'Ambiente e che in tempi non sospetti ha annunciato ufficialmente il suo sostegno alla sindaca uscente.

Raggi: "Con Bianchi una cosa in comune: il grande amore per Roma"

"Sono davvero contenta che l’urbanista Alessandro Bianchi sarà nella nostra squadra. Ha deciso di candidarsi nella lista civica e sarà insieme a noi per l’importante sfida delle prossime elezioni. Abbiamo in comune una cosa che vale più di tutte le altre: il grande amore per Roma. Sarà davvero un onore fare questo percorso insieme", ha commentato la sindaca Raggi. Queste invece le prime parole di Bianchi: "Chiedere a un urbanista di fare qualcosa per la propria città…e cosa ci può essere di meglio di impegnarsi. È una città che cambia veloce e non dobbiamo fermarci se vogliamo vincere le sfide che ci attendono. Sfide a cui questa città può finalmente guardare con ritrovato ottimismo e con tanta voglia di fare".

Chi è Alessandro Bianchi

L'ex ministro Bianchi ha insegnato Pianificazione del territorio e urbanistica all'università. Fino al 2019 è stato rettore dell'università telematica Pegaso. E' stato iscritto per anni al Partito Comunista Italiano e poi indipendente di sinistra. Come detto, i Comunisti Italiani lo hanno indicato come ministro dei Trasporti. Nel marzo 2008, dopo la caduta del governo Prodi, Bianchi ha aderito al Partito democratico. Alle amministrative del 2013 si è candidato a sindaco di Roma, sostenuto dalla lista Progetto Roma conquistando lo 0,16 per cento dei consensi.

178 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni