20 Luglio 2021
16:25

Danno fuoco a un capannone per festeggiare la nascita di un figlio: denunciati due fratelli

I due hanno comprato una batteria di fuochi d’artificio da sparare sia per festeggiare la nascita del figlio di uno dei due, sia per celebrare la vittoria dell’Italia alla semifinale degli Europei di calcio. Dopo aver accidentalmente dato fuoco al capannone sono fuggiti, ma dopo una breve indagine sono stati denunciati dai carabinieri.
A cura di Natascia Grbic
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Due fratelli di 30 e 33 anni sono stati denunciati dai carabinieri della stazione di Sora per aver incendiato un capannone agricolo causando migliaia di euro di danni. I due, per festeggiare la nascita di un figlio e la contemporanea vittoria dell'Italia alla semifinale degli Europei di calcio, hanno comprato una batteria di fuochi d'artificio, dando accidentalmente fuoco al capannone nell'accenderli. Ma, invece di chiamare i soccorsi e i vigili del fuoco sono scappati, provando a far perdere le proprie tracce. L'episodio risale al 6 luglio, il giorno della vittoria dell'Italia contro la Spagna: dopo alcuni giorni di indagini, i carabinieri li hanno identificati e denunciati.

Fortuna ha voluto che qualcun altro abbia chiamato i soccorsi, e il personale del Comando Compagnia Carabinieri di Sora insieme ai Vigili del Fuoco sono giunti tempestivamente a spegnere un incendio che altrimenti sarebbe potuto diventare ancora più pericoloso. Nulla da fare per il capannone, contenente mangimi e attrezzi agricoli, andato completamente distrutto. Una struttura enorme, da 700 metri quadrati, e migliaia di euro di danni. Le indagini hanno portato a scoprire cos'era accaduto, con i due che avevano comprato dei fuochi d'artificio per festeggiare la vittoria dell'Italia e la nascita del figlio. Si tratta di due soggetti già noti alle forze dell'ordine: il 33enne era stato già segnalato per i reati contro il patrimonio e la persona, porto di armi, falsa attestazione o dichiarazione a un Pubblico Ufficiale, mentre il 30enne per guida in stato di ebrezza. Ora devono rispondere di incendio colposo e danneggiamento.

Hanno dato fuoco a due palestre: arrestati il dentista e l'amante
Hanno dato fuoco a due palestre: arrestati il dentista e l'amante
1.268 di Ilaria Quattrone
Scomparsa di Laura Ziliani, due figlie indagate per omicidio
Scomparsa di Laura Ziliani, due figlie indagate per omicidio
1.501 di Videonews
Vari incendi tra Roma e provincia: intervengono gli elicotteri per spegnere le fiamme
Vari incendi tra Roma e provincia: intervengono gli elicotteri per spegnere le fiamme
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni