191 CONDIVISIONI
Covid 19
3 Novembre 2020
17:03

Coronavirus Lazio, bollettino di martedì 3 novembre: 2209 casi Covid e 21 morti. 1132 contagi a Roma

Il bollettino di martedì 3 novembre nel Lazio: sono stati diagnosticati 2209 contagi di coronavirus, in aumento rispetto ai 1859 casi emersi ieri. I decessi sono stati 21, due in meno rispetto a ieri (erano 23). A Roma città i nuovi casi sono 1132. Complessivamente nelle ultime 24 ore sono stati elaborati oltre 25mila tamponi.
A cura di Alessia Rabbai
191 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Nel Lazio martedì 3 novembre sono 2209 i contagi di coronavirus, in aumento di 350 unità rispetto ai 1859 casi diagnosticati ieri. I morti sono 21, due in meno rispetto a lunedì (erano stati 23). Sono stati processati oltre 25 tamponi a fronte dei quasi 20mila di ieri (5907 in più). A Roma città i nuovi positivi sono 1132, a Roma e provincia 1531 e 678 nelle province, dove sono emersi otto decessi. Nelle ultime 24 ore sono guarite 242 persone. Scende il rapporto tra positivi e tamponi, che si attesta sull'8 per cento.

I casi di coronavirus a Roma e nel Lazio Asl per Asl

Asl Roma 1: 415 casi, si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 85, 85 e 87 anni con patologie;

Asl Roma 2: 431 casi, si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. 156 i contagi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Quattro decessi di 75, 77, 89 e 96 anni con patologie;

Asl Roma 3: 286 casi, si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Ventisei sono ricoveri. Due i decessi di 72 e 80 anni con patologie;

Asl Roma 4: 166 casi, si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sedici sono casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Quattordici sono casi con link a RSA Gonzaga di Ladispoli, dove è in corso l’indagine epidemiologica e quattro i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Si registra un decesso di 80 anni con patologie;

Asl Roma 5: 157 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 85 anni con patologie;

Asl Roma 6: 76 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 54 e 84 anni con patologie;

Asl di Latina: 53 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Quattro decessi di 74, 81, 91 e 93 anni con patologie;

Asl di Frosinone: 355 casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare;

Asl di Viterbo: 179 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Quattro decessi di 82, 87, 88 e 92 anni con patologie;

Asl di Rieti: 91 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Bollettino Spallanzani: 249 ricoveri, 39 pazienti in terapia intensiva

Il bollettino medico dell'ospedale Lazzaro Spallanzani di oggi, martedì 3 novembre, registra 249 pazienti positivi ricoverati nell'Istituto nazionale di Malattie Infettive. Tra questi, 39 più gravi, si trovano nel reparto di terapia intensiva. Rispetto a ieri scendono di quattro unità i ricoveri (erano 253) e di quattro il numero dei posti occupati in terapia intensiva (erano 43). I pazienti asintomatici o con sintomi lievi dimessi dall'Inmi a stamattina da inizio emergenza sono 1047.

191 CONDIVISIONI
31352 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni