310 CONDIVISIONI

Bimba di 11 mesi ingoia dell’hashish: è in terapia intensiva

È grave una bambina di undici mesi ricoverata in Terapia Intensiva pediatrica al Policlinico Umberto I. Ha ingerito dell’hashish dei genitori mentre gattonava.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Alessia Rabbai
310 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio (Fonte: Getty Images)
Immagine di repertorio (Fonte: Getty Images)

Una bambina di undici mesi è finita in ospedale ed è ricoverata nel reparto di Terapia Intensiva pediatrica dopo aver ingerito dell'hashish. L'episodio è avvenuto in un'abitazione in zona Casal Bruciato a Roma nella serata di sabato 4 novembre. Come riporta Il Messaggero era primo pomeriggio e la bambina stava gattonando sul pavimento, quando avrebbe afferrato la droga, portandosela alla bocca e ingerendola. I genitori, un ventiquattrenne e una ventitreenne, se ne sono accorti e gliel'hanno tolta. Poi la famiglia è andata a dormire, la piccola, a loro dire, pare che stesse bene.

I genitori denunciati a piede libero

Ad insospettire la mamma e il papà la mattina dopo è stato il suo stato "soporifero", che li ha allarmati e spinti a portarla al pronto soccorso. Così si sono rivolti al Policlinico Umberto I di Roma, dove la bambina è stata presa in carico dai medici e sottoposta agli accertamenti del caso. Attualmente da quanto si apprende la piccola paziente si trova ricoverata all'interno del reparto di Terapia Intensiva e d è costantemente monitorata. I genitori sono stati denunciati a piede libero per maltrattamenti in famiglia.

I precedenti

Non è la prima volta purtroppo che accadono episodi del genere, di minori che ingoiano inavvertitamente droga lasciata incustodita dai genitori. Ad ottobre scorso un bimbo di quindici mesi è arrivato in elicottero al Policlinico Agostino Gemelli con la presenza di cannabinoidi nel sangue. Nel 2021 un bambino di tredici mesi è stato trasportato al pronto soccorso delll'Umberto I dopo aver inghiottito cocaina. Nel 2019 un bimbo di diciannove mesi giunto in ospedale in overdose ha attivato le indagini delle forze dell'ordine, che hanno portato ad alcuni arresti per droga.

310 CONDIVISIONI
Come sta la bimba aggredita dai cani dei nonni ad Anguillara: sottoposta a operazione di 5 ore
Come sta la bimba aggredita dai cani dei nonni ad Anguillara: sottoposta a operazione di 5 ore
Aggredite dai cani nel giardino di casa: migliora la nonna, ancora grave la bimba di due anni
Aggredite dai cani nel giardino di casa: migliora la nonna, ancora grave la bimba di due anni
Ministro Crosetto sospende il generale Vannacci per 11 mesi con stipendio dimezzato per il suo libro
Ministro Crosetto sospende il generale Vannacci per 11 mesi con stipendio dimezzato per il suo libro
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views