72 CONDIVISIONI

Arrestato il rapinatore delle poste di Casal Bruciato: agiva solo lunedì, mercoledì e venerdì

Gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato un rapinatore seriale, classe 1979, che da tempo agiva in solitaria negli uffici postali di Casal Bruciato a Roma: sarebbero infatti almeno sette i colpi messi a segno dall’uomo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Francesca Del Boca
72 CONDIVISIONI
L'ufficio postale di via di Casal Bruciato.
L'ufficio postale di via di Casal Bruciato.

Nel corso di servizi specifici antirapina della capitale, gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato stamattina un rapinatore seriale, classe 1979, che agiva in solitaria e che da tempo metteva a ferro e fuoco gli uffici postali di Casal Bruciato a Roma: sarebbero infatti almeno sette i colpi messi a segno dall'uomo.

Il personale della Squadra Mobile Capitolina, dei commissariati Sant'Ippolito e Torpignattara, coadiuvato da agenti del Centro operativo di sicurezza cibernetica di Roma, dopo un breve inseguimento partito da via Collatina, ha bloccato l'uomo in via Diego Angeli proprio mentre stava per irrompere in un ufficio postale di zona, armato di pistola: qui, davanti ai tanti residenti che affollavano la zona di Casal Bruciato, è stato portato via dalle forze dell'ordine.

Un ladro ossessionato dagli uffici postali in zona Torpignattara, Casal Bruciato, Casilina e Tuscolano e, soprattutto, sicuramente molto metodico. Dall'attività investigativa é emerso infatti che il rapinatore solitario avrebbe agito (a bordo di scooter rubati) sempre negli stessi giorni della settimana, quelli dispari: rigorosamente di lunedì, mercoledì  e venerdì.

L'arresto del 44enne arriva a pochi giorni da quello, realizzato sempre dalla squadra mobile e dalla polizia postale, nei confronti dei tre soggetti appartenenti alla banda del buco che stavano entrando in azione alle poste di via Calpurnio Pisone, al Don Bosco.

72 CONDIVISIONI
Corteo pro Palestina sotto la sede Rai a Roma, in oltre mille studenti: "Stop al genocidio"
Corteo pro Palestina sotto la sede Rai a Roma, in oltre mille studenti: "Stop al genocidio"
"Se stavi male non facevi succedere tutto questo": Christian Sodano incolpava Desirée per la fine del loro rapporto
"Se stavi male non facevi succedere tutto questo": Christian Sodano incolpava Desirée per la fine del loro rapporto
Arrestato a Roma Guglielmo Sinibaldi: l'ex boss della banda della Magliana era latitante da 10 anni
Arrestato a Roma Guglielmo Sinibaldi: l'ex boss della banda della Magliana era latitante da 10 anni
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views