193 CONDIVISIONI

Allerta neve e ghiaccio a Roma: Gualtieri firma l’ordinanza, pronto il piano della protezione civile

Il sindaco Gualtieri ha firmato l’ordinanza per neve, ghiaccio e freddo in città. Pronto il piano della protezione civile, ecco le raccomandazioni da seguire.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Alessia Rabbai
193 CONDIVISIONI
Immagine

Allerta neve a Roma e nel Lazio, il sindaco Roberto Gualtieri lo scorso 5 dicembre 2023 ha firmato l'ordinanza n.131 “Disposizioni di emergenza in caso di caduta neve, formazione di ghiaccio e ondate di grande freddo 2023–2024”. All'interno del documento redatto dalla protezione civile ci sono le raccomandazioni rivolte ai cittadini delle quali tenere conto in caso di di neve o ghiaccio. La firma dell'ordinanza arriva in concomitanza con il calo delle temperature che si sta verificando, con un ulteriore abbassamento che si attende per i prossimi giorni.

Per quanto riguarda invece il resto del territorio del lazio le zone maggiormente attenzionate per rischio neve e ghiaccio sono quelle del Reatino e del Viterbese, in particolare l'area dei Monti Cimini, dove i valori scendono sotto zero. Per chiarimenti, informazioni e/o interventi è possibile contattare la Sala Operativa della Protezione Civile di Roma Capitale, attiva H24, al numero verde 800 854 854 o al numero 06 67109200.

Le raccomandazioni in caso di neve o ghiaccio

Per prevenire i rischi associati alla neve e al ghiaccio è necessario sapere come comportarsi e di quali accorgimenti tenere conto.

Prima:

  • Informati sulle condizioni meteorologiche attraverso la radio, la televisione e il web;
  • procurati l’attrezzatura necessaria contro neve e gelo, come pala e scorte di sale;
  • in caso di brusco abbassamento delle temperature, al di sotto dello zero gradi centigradi, si raccomanda di proteggere dal freddo il contatore esterno dell’acqua utilizzando materiali isolanti e di tenere aperto il solo rubinetto dell’acqua potabile (sarà sufficiente un filo d’acqua) più vicino al contatore, per evitare il congelamento e la conseguente rottura delle tubature idriche.
  • Mantenere in esercizio gli impianti di riscaldamento per evitare la rottura delle tubature;
  • sulla tua auto monta pneumatici invernali, oppure porta a bordo catene da neve, preferibilmente a montaggio rapido. Verifica lo stato della batteria e l’efficienza delle spazzole tergicristalli e controlla che ci sia il liquido antigelo nell’acqua del radiatore.

Durante:

  • Preoccupati di togliere la neve dal tuo accesso privato o dal tuo passo carraio. In caso di precipitazioni nevose, i proprietari e i gestori di immobili devono mantenere sgomberi dalla neve, durante e dopo le nevicate, i marciapiedi antistanti gli stabili per una larghezza di due metri;
  • evita di utilizzare mezzi di trasporto a due ruote;
  • limita gli spostamenti a quelli strettamente necessari e, quando possibile, preferire l’uso dei mezzi pubblici;
  • non camminare nelle vicinanze di alberi e presta particolare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, si possono staccare dai tetti.

Dopo:

  • Dopo una nevicata è possibile la formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi. Guida con particolare prudenza;
  • A piedi scegli scarpe antiscivolo per evitare cadute e muoviti con cautela.
193 CONDIVISIONI
Gualtieri pronto a sciogliere la Fondazione Teatro di Roma se De Fusco non farà un passo indietro
Gualtieri pronto a sciogliere la Fondazione Teatro di Roma se De Fusco non farà un passo indietro
Allerta meteo Lazio: da questa notte temporali, grandinate e venti forti
Allerta meteo Lazio: da questa notte temporali, grandinate e venti forti
L'Antitrust boccia Gualtieri su Atac e chiede di mettere a gara il trasporto pubblico di Roma
L'Antitrust boccia Gualtieri su Atac e chiede di mettere a gara il trasporto pubblico di Roma
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni