63 CONDIVISIONI

Aggredisce moglie e figlio minorenne fino a mandarli in ospedale: ai domiciliari 50enne di Frosinone

Li ha picchiati fino a mandarli al pronto soccorso dove, per le ferite, sono stati dati 3 giorni di prognosi: nei confronti del 50enne sono scattati i domiciliari.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Beatrice Tominic
63 CONDIVISIONI
Immagine

Li ha aggrediti con tanta violenza da mandarli in ospedale dove i medici e gli infermieri che lavorano al pronto soccorso di Colleferro hanno valutato le loro ferite con tre giorni di prognosi per le lesioni riportate. È accaduto nel frusinate nella serata di domenica scorsa, dove un uomo di cinquanta anni è stato costretto a lasciare l'abitazione in cui viveva con la famiglia e a trasferirsi agli arresti domiciliari nella casa di suo padre per maltrattamenti nei confronti della moglie e del figlio minorenne.

Le violenze in casa

Davanti ai carabinieri la donna ha raccontato che le violenze andavano avanti da diversi anni. La maltrattava psicologicamente e l'aggrediva fisicamente da tempo: per questa ragione, una volta intervenuti e dopo aver ricevuto i primi riscontri dagli approfondimenti nel corso delle loro indagini, nei confronti del cinquantenne sono scattati gli arresti domiciliari. Per allontanarlo dall'abitazione in cui viveva con la sua famiglia, però, la Procura delle Repubblica di Velletri lo ha assegnato alla casa di suo padre.

Il contrasto alla violenza

Continuano gli accertamenti delle forze dell'ordine che, collaborando con l'autorità giudiziaria, intervengono con rapidità ed efficienza per mettere in sicurezza donne e minorenni vittime di violenza.

Appena un paio di giorni fa, un'altra donna ha sporto denuncia contro un cinquantenne che per anni aveva maltrattato lei e i loro figli minorenni. La donna, separata legalmente dal coniuge da qualche tempo, soltanto ti recente è riuscita a denunciare il cinquantaquattrenne, un pregiudicato già condannato a 4 anni di carcere alla fine degli anni Novante per aver accoltellato un vicequestore di Brescia durante una partita di calcio.

63 CONDIVISIONI
Mamma pusher consegnava la droga al figlio detenuto: per la donna scattano i domiciliari
Mamma pusher consegnava la droga al figlio detenuto: per la donna scattano i domiciliari
"Non sai neanche fare la serva", getta sulla moglie acqua bollente davanti ai figli minorenni
"Non sai neanche fare la serva", getta sulla moglie acqua bollente davanti ai figli minorenni
Incendio a Ostia, marito e moglie restano intrappolati in casa: intossicati e trasportati in ospedale
Incendio a Ostia, marito e moglie restano intrappolati in casa: intossicati e trasportati in ospedale
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views