1.101 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
22 Maggio 2022
08:42

Zelensky telefona a Draghi: “Grazie per il sostegno dell’Italia, acceleriamo su sanzioni a Mosca”

“Ho ringraziato Draghi per il sostegno incondizionato all’Ucraina sulla strada per l’Ue”: lo ha scritto il presidente ucraino Zelensky in un tweet, comunicando di aver avuto una telefonata con il presidente del Consiglio italiano sull’andamento del conflitto.
A cura di Annalisa Girardi
1.101 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha telefonato a Mario Draghi e l'ha ringraziato per il sostegno dell'Italia al suo Paese, che a breve entrerà nel quarto mese di guerra con la Russia. "Ho avuto una conversazione telefonica con Mario Draghi su sua iniziativa. Si è parlato di cooperazione difensiva, della necessità di accelerare il sesto pacchetto di sanzioni e di sbloccare i porti ucraini. Ho ringraziato Draghi per il sostegno incondizionato all'Ucraina sulla strada per l'Ue" ha scritto Zelensky in un tweet.

I due hanno quindi parlato degli ultimi sviluppi del conflitto e Draghi, fanno sapere da Palazzo Chigi, ha assicurato che Roma continuerà a sostenere Kiev. Ha anche fatto sapere che l'Italia è favorevole al sesto pacchetto di sanzioni, che include anche l'embargo al petrolio russo, e che sta quindi lavorando affinché la situazione si sblocchi.

Insomma, proseguono gli sforzi diplomatici perché si arrivi presto a un cessate il fuoco. Anche se Kiev ha affermato di non essere pronta a riaprire il tavolo dei negoziati seriamente finché le truppe russe saranno ancora sul suo territorio. Alcuni giorni fa Draghi, parlando in una scuola nel Veronese, aveva detto: "Quel che si deve fare è cercare la pace, far in modo che i due smettano di sparare e comincino a parlare. Questo è quello che noi dobbiamo cercar di fare. A Putin ho detto ‘la chiamo per parlare di pace', e lui mi aveva detto che non fosse il momento". E ancora: "Ho parlato con Putin fino all'ultimo e ci siamo dati appuntamento per risentirci, ma lui ha lanciato invasione. È un dramma terribile, un errore spaventoso fatto da Putin".

1.101 CONDIVISIONI
2590 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni