151 CONDIVISIONI
Covid 19
9 Dicembre 2022
14:50

Via libera al vaccino anti Covid anche per bambini dai 6 mesi ai 4 anni: la circolare del ministero

L’Aifa ha dato parere positivo alle vaccinazioni anti Covid dei bimbi più piccoli, dai 6 mesi ai 4 anni.
A cura di Annalisa Cangemi
151 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

È arrivato il via libera alla vaccinazione per i bambini piccoli, dai 6 mesi ai 4 anni. Lo ha comunicato il ministero della Salute: si attendeva solo il parere positivo dell'Aifa, che è arrivato oggi. Per questa fascia d'età il vaccino viene raccomandato per i bambini considerati fragili, e nello specifico viene elencata una serie di patologie o condizioni che determinano questa fragilità. Su richiesta dei genitori è però possibili somministrare il siero a tutti i bambini under 5, a partire dai sei mesi.

Già il 24 ottobre, ricorda il documento firmato dal direttore generale della Prevenzione Gianni Rezza, "la Commissione Tecnico Scientifica di AIFA, accogliendo il parere espresso dall'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA), ha approvato l'estensione di indicazione di utilizzo del vaccino Comirnaty (BioNTech/Pfizer), nella specifica formulazione da 3 microgrammi/dose, per la fascia di età 6 mesi – 4 anni (compresi). Tenuto conto del parere espresso dal Gruppo di Lavoro Permanente sull'infezione da SARS-CoV-2 del Consiglio Superiore di Sanità in data 16/11/2022, e successive interlocuzioni, si estende la raccomandazione della vaccinazione anti-SARS-CoV2/COVID-19 ai bambini nella fascia di età 6 mesi – 4 anni (compresi) che presentino condizioni di fragilità, tali da esporli allo sviluppo di forme più severe di infezione da SARS-Cov2".

Inoltre, tenuto conto dell'indicazione di utilizzo autorizzata da EMA e AIFA, "tale vaccino potrà essere reso disponibile anche per la vaccinazione dei bambini, nella fascia di età 6 mesi – 4 anni (compresi), che non presentino tali condizioni, su richiesta del genitore o di chi ne ha la potestà genitoriale".

Comirnaty 3 microgrammi/dose viene somministrato per via intramuscolare dopo diluizione come ciclo primario di 3 dosi (da 0,2 mL ciascuna) con la seconda dose a 3 settimane dalla prima dose, e la terza dose almeno 8 settimane dopo la seconda. Se il bambino compie 5 anni tra una dose e l'altra nel corso del ciclo di vaccinazione, dovrà completare il ciclo continuando a ricevere la dose di 3 microgrammi.

A ottobre l'Ema aveva già autorizzato il vaccino per questa fascia d'età. In particolare l'ok alla vaccinazione è dai 6 mesi di età ai 4 anni per il vaccino Biontech-Pfizer, mentre dai 6 mesi a 5 anni l'ok è per il vaccino di Moderna. L'Agenzia europea del farmaco aveva già chiarito chela protezione contro le forme gravi dell'infezione e i ricoveri da Covid è sovrapponibile a quelli degli adulti, quindi con una efficacia superiore al 90% e con livelli di sicurezza anche superiori a quelli già riscontrati per adulti e adolescenti.

151 CONDIVISIONI
32458 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni