2.960 CONDIVISIONI
8 Settembre 2019
16:12

Sondaggi politici: la crisi penalizza Salvini, ma la Lega è ancora sopra il 30%

Sembra ormai consolidato il trend dei sondaggi elettorali sulle intenzioni di voto: gli italiani non hanno compreso la scelta di Matteo Salvini di aprire la crisi di governo e sfiduciare Giuseppe Conte. Tuttavia, la Lega perde consenso, ma assieme a Forza Italia e Fratelli d’Italia potrebbe ancora vincere agilmente le elezioni politiche.
A cura di Redazione
2.960 CONDIVISIONI

La decisione di aprire la crisi di governo in pieno agosto e di rompere l'alleanza con il Movimento 5 stelle ha penalizzato la Lega di Matteo Salvini, determinando una perdita di consenso in tutti i sondaggi elettorali realizzata nell'ultima settimana. È questo il dato che emerge dalla totalità delle rilevazioni effettuate dagli istituti specializzati: un trend chiaro, che mostra una flessione dei consensi nei confronti del Carroccio che in alcuni casi arriva a 7 punti percentuali rispetto al dato pre-crisi agostana.

L'ultimo riscontro in ordine di tempo arriva da un sondaggio elettorale realizzato dall'istituto Tecné per la trasmissione Quarta Repubblica: la Lega resta ampiamente il primo partito, ma il consenso per Matteo Salvini passa dal 34,3% delle Elezioni Europee al 31%, in calo di oltre 5 punti rispetto alla quota raggiunta nei sondaggi di inizio agosto. Molto bene il Partito Democratico, che dopo la decisione di dar vita a un governo con il Movimento 5 Stelle sale al 24,6%, in aumento di quasi due punti rispetto alle Europee; cresce di più del doppio invece il Movimento, ora al 21,5% rispetto al 17,1% delle elezioni per il rinnovo del Parlamento di Strasburgo. Il centrodestra, però, se si andasse al voto ora sarebbe ancora favorito e potrebbe puntare alla maggioranza in entrambi i rami del Parlamento, grazie al 7% di Fratelli d'Italia e al 7,8% di Forza Italia.

Dati che andrebbero incrociati con quelli sul gradimento dei singoli politici, come evidenziato da una rilevazione dell'Istituto Noto pubblicata da Il Giorno. In particolare, spiccano il basso tasso di fiducia degli italiani in Luigi Di Maio, valutato positivamente solo dal 26% degli intervistati, e il calo di popolarità di Matteo Salvini, che si riflette anche nell'apprezzamento nei confronti della nuova ministra dell'Interno Luciana Lamorgese, il ministro con il più alto indice di gradimento fra quelli del nuovo esecutivo guidato da Giuseppe Conte.

2.960 CONDIVISIONI
Sondaggi elettorali: Fratelli d'Italia in calo ma è ancora primo, la Lega crolla e il Pd cresce
Sondaggi elettorali: Fratelli d'Italia in calo ma è ancora primo, la Lega crolla e il Pd cresce
Sondaggi elettorali, Lega prima forza politica con il Partito democratico a mezzo punto di distanza
Sondaggi elettorali, Lega prima forza politica con il Partito democratico a mezzo punto di distanza
Sondaggi politici, il Pd supera Fratelli d'Italia e torna ad essere il primo partito
Sondaggi politici, il Pd supera Fratelli d'Italia e torna ad essere il primo partito
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni