2.526 CONDIVISIONI
Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 3 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61396 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 9 minuti fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
26 Settembre 2022
00:57

Salvini è il primo a esultare, ma la sua Lega crolla dal 34% delle europee a meno del 10%

Il leader della Lega è stato il primo a esultare sui social per la vittoria del centrodestra alle elezioni, ma la sua Lega è crollata incredibilmente rispetto alle precedenti tornate.
A cura di Tommaso Coluzzi
2.526 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

I risultati delle elezioni politiche si stanno delineando ed è indubbia la vittoria della coalizione di centrodestra che, punto più punto meno, sembra essere destinata ad avere un'ampia maggioranza sia alla Camera che al Senato. Il che dovrebbe permettere al centrodestra, salvo sorprese durante la notte e nei successivi passaggi istituzionali, di governare autonomamente nei prossimi anni. Il primo a esultare è stato Matteo Salvini, che ha twittato pochi minuti dopo le 23 – orario in cui hanno chiuso ufficialmente i seggi – guardando i primi exit poll trasmessi dalle principali reti televisive.

"Centrodestra in netto vantaggio sia alla Camera che al Senato – ha twittato il leader della Lega – Sarà una lunga notte, ma già ora vi voglio dire grazie". Il messaggio di Salvini è arrivato alle 23.14, appunto, giusto dopo aver visionato i primi exit poll.

Ma c'è un altro dato che salta all'occhio e che appare sempre più evidente mentre continuano a uscire proiezioni sempre più accurate. La Lega, al momento, sembra aver ottenuto tra l'8 e il 9% dei voti. Un risultato che non si può che definire deludente per Salvini e per il Carroccio, che negli ultimi anni sono stati abituati ad avere tutt'altro peso e rilievo. Al di là dei sondaggi degli ultimi mesi, infatti, il paragone che colpisce di più e quello dell'ultima tornata elettorale delle elezioni europee. Era il 2019 e la Lega ottenne il 34,3%.

In pochissimi anni, in sostanza, Salvini e la Lega hanno dilapidato un consenso ampissimo. E a ottenere quel bacino di elettori è stata indubbiamente Giorgia Meloni con il suo Fratelli d'Italia. Il primo partito oggi, vero traino del centrodestra, ha sostanzialmente svuotato il Carroccio. Alle elezioni politiche del 2018, tra l'altro, la Lega ottenne il 17,5%.

Insomma, Salvini è il primo a esultare per la vittoria – indubbia – della sua coalizione di centrodestra. È altrettanto indubbio, però, che per la Lega singolarmente il risultato sia molto deludente. Per capirci: alcune proiezioni – parziali, al momento – danno il Carroccio addirittura sotto Forza Italia.

2.526 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni