422 CONDIVISIONI
30 Novembre 2021
17:38

Pensioni, come cambiano gli importi dal 2022: le cifre degli aumenti

Dal primo gennaio del 2022 le pensioni degli italiani saranno riviste al rialzo per via dell’inflazione. L’aumento massimo sarà dell’1,7% e andrà a calare in base all’importo.
A cura di Tommaso Coluzzi
422 CONDIVISIONI

A partire dal primo gennaio del 2022 le pensioni degli italiani cambieranno. Ci sarà, infatti, una rivalutazione verso l'alto dovuta al tasso d'inflazione. E non riguarderà solo le pensioni Inps dirette – ovvero quelle di vecchiaia, anzianità, anticipata – ma anche altri tipi di assegni. Saranno ritoccate anche le pensioni di invalidità e di inabilità, l’assegno e la pensione sociale e le pensioni ai superstiti. Insomma, per chiunque percepisca qualche tipo di pensione ci sarà un aumento – seppure minimo – in base alla cifra che riceve in assegno. Infatti, al crescere dell'importo cala l'aumento. Tutto ciò è dovuto al meccanismo di perequazione, che adatta le pensioni al tasso di inflazione.

L'aumento massimo che potranno raggiungere le pensioni è l'1,7%, che al calcolo della perequazione dall'inflazione. Ma non tutti ricevono la stessa quota di aumento, come spiega La legge per tutti: la rivalutazione viene fatta al 100% per chi ha fino a tre volte il trattamento minimo Inps, al 90% per chi ha una quota compresa tra tre e cinque volte il trattamento minimo e al 75% a chi è oltre le cinque volte. Considerando che il trattamento minimo è di 515,58 euro, le tre fasce corrispondono a un adeguamento del 100% fino a 2.062,32 euro di pensione lorda, un adeguamento del 90% da 2.062,33 a 2.577,90 euro di pensione e un adeguamento del 75% se l’assegno va oltre i 2.577,90 euro.

In pratica, partendo dal massimo e andando a scendere, dal primo gennaio 2022 succederà questo: per le pensioni fino a tre volte il minimo l'aumento sarà completo, ovvero dell'1,7%, per quelle tra tre e cinque volte si salirà dell'1,53% e per quelle oltre cinque volte l'aumento sarà dell'1,275%. Secondo la simulazione effettuata, chi ha una pensione lorda di mille euro riceverà un aumento netto di 13,09 euro. Chi arriva ai duemila lordi riceverà 24,82 euro, mentre a tremila euro lordi l’aumento della rivalutazione netto sarà di 29,96 euro. Per chi ha quattromila euro lordi di pensione, invece, l’aumento sarà di 27,87 euro.

422 CONDIVISIONI
Pagamento pensioni di agosto 2022, le date di Poste Italiane e le novità sugli importi
Pagamento pensioni di agosto 2022, le date di Poste Italiane e le novità sugli importi
Quanto aumentano le pensioni con la rivalutazione dal primo ottobre: la novità del decreto Aiuti bis
Quanto aumentano le pensioni con la rivalutazione dal primo ottobre: la novità del decreto Aiuti bis
Estrazioni Lotto e SuperEnalotto martedì 26 luglio 2022, numeri vincenti e quote
Estrazioni Lotto e SuperEnalotto martedì 26 luglio 2022, numeri vincenti e quote
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni