Covid 19
29 Dicembre 2021
19:50

Mascherine FFP2 a scuola, entro il 4 gennaio i presidi dovranno indicare quante ne servono

Secondo la nota inviata oggi pomeriggio dal ministero dell’Istruzione alle scuole, i presidi dovranno far sapere entro il 4 gennaio il quantitativo necessario di mascherine FFP2, secondo quanto previsto dal decreto Festività.
A cura di Ida Artiaco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Con una nota inviata questo pomeriggio alle scuole, il Ministero dell'Istruzione ha dato il via alla rilevazione del fabbisogno di mascherine FFP2 da distribuire presso i singoli istituti, secondo quanto previsto dal decreto legge approvato prima di Natale. In particolare, fanno sapere da viale Trastevere, sarà rilevato il fabbisogno delle mascherine necessarie per il personale "preposto alle attività scolastiche e didattiche nelle scuole dell'infanzia e nelle scuole di ogni ordine e grado, dove sono presenti bambini e alunni esonerati dall'obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie".

I dirigenti scolastici dovranno, dunque, indicare i quantitativi necessari entro il prossimo 4 gennaio in modo che la distribuzione possa essere organizzata in tempo per il rientro dopo le vacanze di Natale, in programma, come ha annunciato il ministro Bianchi, il 10 gennaio.

Secondo un'analisi di Tecnica della Scuola, sarebbero interessati al monitoraggio almeno 150mila docenti e Ata, cioè tutti i maestri della scuola dell’infanzia, più il personale (docente e non docente) che opera a contatto con gli alunni fino a 6 anni, oltre che coloro che fanno didattica con alunni esentati dall’indossare le mascherine per varie motivazioni, perché disabili o "fragili".

Il censimento, sulla base delle specifiche indicazioni ricevute e concordate con la Struttura commissariale, è finalizzata ad ottenere, in tempi molto stretti, le informazioni di dettaglio necessarie per consentire al Commissario straordinario non solo l’acquisto delle mascherine FFP2 secondo le esigenze effettive di ciascuna istituzione scolastica, ma anche la consegna dei dispositivi acquistati, in base ai quantitativi indicati, presso gli indirizzi dei singoli plessi nei quali si articola ciascuna istituzione scolastica.

31091 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni