13.288 CONDIVISIONI
Covid 19
26 Marzo 2021
15:00

Il governo imporrà l’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari

Il governo sta studiando una misura per imporre l’obbligo vaccinale per i medici: “Però bisogna anche riconoscere che l’adesione del personale sanitario è stata straordinariamente rilevante. Noi interverremo su una quota che è molto residuale, e credo che questo vada riconosciuto”. Lo ha anniunciato il ministro Speranza in conferenza stampa.
A cura di Annalisa Cangemi
13.288 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Durante la conferenza stampa del presidente del Consiglio Mario Draghi sulle nuove misure anti Covid ,che verranno varate con il nuovo dpcm, in vigore dal prossimo 6 aprile, si è parlato anche dell'obbligo vaccinale per i medici, su cui l'esecutivo sta ragionando in queste ore. Il ministro della Salute Speranza ha detto che una norma del genere è "al vaglio". Probabilmente verrà varato un decreto: "Il governo intende intervenire, perché non va assolutamente bene che operatori non vaccinati siano in contatto con malati", ha detto Draghi.

"Però bisogna anche riconoscere che l'adesione del personale sanitario è stata straordinariamente rilevante. Noi interverremo su una quota che è molto residuale, e credo che questo vada riconosciuto", ha spiegato il ministro della Salute rispondendo a una domanda di un giornalista.

"Tutti gli operatori sanitari hanno svolto un lavoro straordinario e hanno dato anche un esempio positivo – ha sottolineato il ministro – C'è un pezzetto, molto minimale, che ora stiamo provando anche a formalizzare sul piano quantitativo, e su questo stiamo valutando l'intervento con una norma. Ma la stragrande maggioranza dei nostri medici e dei nostri infermieri – ha ribadito Speranza – in maniera del tutto volontaria ha risposto positivamente, dando anche il buon esempio rispetto all'obiettivo della vaccinazione". Dell'obbligo vaccinale per i medici si è discusso molto in queste settimane. La senatrice di Forza Italia Licia Ronzulli ha anche presentato un ddl contro i medici no vax, e per questo ha anche ricevuto minacce di morte sui social. Nel ddl è specificato che per il personale sanitario che opera all'interno dei reparti di strutture sanitarie pubbliche o private e delle residenze per anziani il vaccino contro il Covid non può essere facoltativo.

Secondo Draghi nelle somministrazioni del vaccino bisogna seguire il criterio dell'età: "La risposta delle Regioni è ampiamente positiva, ci sarà un incontro con le Regioni la prossima settimana e parteciperò anch'io. Dobbiamo lavorare tutti insieme", ha annunciato. Il presidente del Consiglio ha ribadito che si vaccinerà a breve: "Non sono stato vaccinato. Mi vaccinerò con AstraZeneca. Mi sono prenotato per la prossima settimana".

13.288 CONDIVISIONI
31352 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni