Quando ha capito che era il momento del parto si è recata in ospedale per mettere al mondo il piccolo ma non è entrata in reparto come tutti, si è chiusa in uno dei bagni della struttura e qui ha partorito da sola di nascosto, dandosi poi alla fuga e abbandonando il piccolo in una coperta a terra. È quanto accaduto nelle scorse ore all'ospedale John Radcliffe  di Oxford, in Gran Bretagna, dove il piccolo è stato scoperto per caso nel tardo pomeriggio di lunedì e portato immediatamente in reparto per essere assistito. La mamma, di cui non si sapeva nulla, per ore ha fatto perdere le sue tracce tanto che la polizia aveva subito avviato le indagini per cercarla ma infine ha deciso di rifarsi viva e ha potuto riabbracciare il suo piccolo.

Per lei e il piccolo si erano mobilitati in tanti. Per ore si sono susseguiti appelli pubblici sia da parte delle forze di polizia sia da parte delle autorità sanitarie affinché si facesse avanti. Una mano fondamentale per arrivare a lei è arrivata anche da comuni cittadini, come ha spiegato la stessa polizia. "Vorremmo ringraziare i cittadini per il loro aiuto nel rintracciare la madre che ha dato alla luce il suo piccolo all'ospedale John Radcliffe ieri sera e poi è scomparsa. Ora è stata localizzata ed è al sicuro e sta bene. Le vengono fornite le cure mediche necessarie. Anche il suo bambino sta bene e viene curato dal personale medico" si legge in una nota della polizia. In precedenza lo stesso ospedale aveva detto che c'era molta preoccupazione per la salute della madre in seguito alla sua fuga e aveva invitato la donna a presentarsi per ricevere l' assistenza medica necessaria dopo il parto.